TOP

Che cos’è il Bollettino Statistico Ivass?

Che cos’è il Bollettino Statistico Ivass? L’Ivass è l’Istituto per la Vigilanza sulle assicurazioni e con un comunicato stampa del 15 dicembre 2014 ha annunciato la pubblicazione web del Bollettino Statistico, uno strumento che permetterà di conoscere la produzione statistica, i dati e i risultati di ricerca elaborati dall’ente.

Come Bollettino Statistico è stato pubblicato già un primo lavoro di indagine dal titolo “IPER: L’andamento dei prezzi effettivi per la garanzia rc auto nel secondo trimestre 2014”, il lavoro è dedicato alla dinamica dei prezzi nel mercato RC Auto.

Come spiega la nota sul Bollettino Statistico Ivass “Lo studio contiene informazioni su gli importi dei premi effettivamente pagati per la garanzia rc auto dagli assicurati come rilevati da un campione di contratti di durata annuale per la copertura di autovetture ad uso privato; le principali componenti che concorrono alla determinazione del prezzo finale ovvero la fiscalità, gli sconti sul prezzo di listino e le provvigioni destinate agli intermediari”. I principali dati emersi riguardano: il prezzo medio per la garanzia RC auto pagato dagli assicurati nel secondo trimestre del 2014 pari a 488 euro; nello stesso periodo, la metà degli assicurati paga più di 440 euro per la copertura RC auto; la variazione del prezzo medio rispetto al primo trimestre del 2014 è pari a -1,6% mentre la variazione su base semestrale è pari a -5,3%; si registra una diminuzione della variabilità dei prezzi nel tempo e una accentuata variabilità geografica dei prezzi; alla diminuzione dei prezzi contribuiscono sia le riduzione delle provvigioni che gli aumenti della percentuale di sconto.

Il Bollettino statistico è visualizzabile nel seguente link: http://www.ivass.it/ivass_cms/docs/F112/Bollettino%20Statistico.pdf rappresenta anche uno spaccato della situazione auto e assicurazione con dati accurati rispetto a differenze di età, regioni e condizioni sociali e lavorative. Il Bollettino statistico dell’Ivass infatti analizza i dati del premio RC Auto secondo l’andamento nel tempo, secondo la dispersione dei prezzi e le variazioni in funzioni dell’età e delle variazioni geografica con un’analisi particolareggiata della dimensione urbana.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>