TOP

Ferrari, il cavallino che fa innamorare

Non esiste appassionato di quattro ruote che non sussulti ogni qual volta si trovi davanti ad una Ferrari. La casa automobilistica di Maranello ha saputo diffondere il marchio del cavallino rampante in tutto il mondo, approfittando anche della partecipazione ormai da decenni al campionato di Formula 1. Che sia un Ferrari nuovo o un Ferrari usato, mettersi alla guida di uno dei veicoli prodotti dagli stabilimenti di Maranello vuol dire fare un bagno di emozioni e di adrenalina purissime. Alla ricerca della velocità, delle prestazioni figlie dell’innovazione e della ricerca tecnologica e dello stile made in Italy gli appassionati della Ferrari hanno trovato sempre dei compromessi vincenti in tutti i modelli presentati sul mercato dalla casa automobilistica italiana.

L’elevata esperienza nel mondo delle corse ha portato negli anni a realizzare delle vetture di alta fascia che hanno preso in prestito le avanzate tecnologie dal mondo della Formula 1 e non solo. Il legame tra la casa del cavallino rampante e il mondo delle corse è stato sempre strettissimo e indissolubile, come lo è tuttora. Tanti i modelli stradali prodotti da Ferrari dal 1948 con la prima Ferrari 166 Inter fino all’ultimo arrivo, la Ferrari F12berlinetta. Oltre che con il mondo delle corse l’altra simbiosi di Ferrari è legato ad un fattore estetico, anzi cromatico. Ovviamente stiamo parlando del rosso che è divenuto il segno distintivo prima della scuderia durante le gare e poi dell’intera casa automobilistica. Per molti la Ferrari per eccellenza è di color rosso, nonostante nel corso della sua storia la casa di Maranello abbia proposto più varianti di colori.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>