TOP

FIAT 124 SPIDER

124 spiderIl restyling apportato a Fiat negli ultimi anni ha riportato sulle strade italiane modelli che avevano fatto storia quanto il loro tempo. Sono auto rivisitate che, come avvenne con Fiat 500, hanno rilanciato il settore automobilistico italiano in tutto il mondo. Così, anche per il 2016, Fiat apre al pubblico una reinterpretazione che ha lasciato il segno in tutti gli italiani: Fiat 124 Spider.

 

Anche Fiat Tipo ha fatto il suo debutto nello stesso anno ma delle due quella che ha fatto più “rumore” è stata indubbiamente Fiat 124 Spider, decappottabile elegante ma sportiva, soprattutto nella versione Abarth.

 

Era dai tempi di Fiat Barchetta che da Torino non si vedevano spider e questo ritorno è stato molto apprezzato dal pubblico fin dalle prime indiscrezioni.  Le somiglianze con l’antenata 124 Spider si vedono soprattutto nelle linee della carrozzeria: la calandra esagonale e le onde sul cofano sono chiaramente riprese dal modello del 1966. Spicca anche in questa nuova auto il lungo cofano motore,i fanali anteriori arrotondati e quelli posteriori squadrati, oggi a LED e con fari adattivi.

 

Tra le novità emerge che Fiat 124 Spider è costruita sul pianale della Mazda MX-5, a trazione posteriore, sfruttando la meccanica giapponese ma lasciando il motore e, ovviamente, il design e le finiture all’Italia.

L’abitacolo, rigorosamente per due persone, si presenta con interni di colore nero o tabacco e risulta molto confortevole per il passeggero mentre può essere difficile per un automobilista molto alto o molto basso trovare la posizione ideale in quanto la postazione di guida è rasoterra. L’infotainment offre tutti i servizi necessari per un viaggio assistito potendolo controllare anche dal volante, il quale è stato disegnato in stile anni ’60. L’unica pecca dei suoi interni probabilmente è dovuta ai vani porta oggetti che sono pochi e piccoli.

 

Passiamo invece al cuore di Fiat 124 Spider. Il motore è un 1.4 turbo con la tecnologia Multiair, tutta FCA, che regala prestazioni molto buone ed infatti la velocità massima raggiungile da questa spider è di 125 km/h con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 7,5 secondi. Il rombo del motore, però, si sente poco anche affondando il piede ma questo è stato un effetto voluto per lasciare poi l’ebrezza di una vera guida sportiva alla Abarth 124 Spider, a 170 CV e disponibile da 40.000 euro.

Inizialmente Fiat 124 Spider sarà disponibile solo con il cambio manuale ma presto sarà disponibile anche il cambio automatico. Il prezzo di partenza di questa decappottabile è di 24.000 euro.

 

Come fu per Fiat 500, anche Fiat 124 Spider si è dimostrata essere una rivisitazione di successo e il pubblico aspetta ansiosa già la prossima Fiat dal passato. Nel frattempo possiamo godere del vento tra i capelli alla guida di questa decappottabile che è arrivata giusto in tempo per l’estate.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>