TOP

Fiat 500L

fiat 500 LUn po’ monovolume ed un po’ suv, arriva nei concessionari a ottobre al prezzo di 15.550 euro con 333 possibilità di personalizzazioni. Previsti per ora tre motorizzazioni, il bifuel arriverà nel 2013.

Fiat 500L
La Fiat 500L è stata presentata a Torino presso l’Officina Grandi Riparazioni. Incrocio tra monovolume e SUV compatto, abbina il fascino della Fiat 500 con la versatilità di una multispazio, in un concentrato di 4,18 metri di lunghezza. Una mossa studiata dopo il grande successo della rivale Mini Clubman e con l’arrivo della Ford B-Max, le due rivali messe nel mirino.

Disponibilità e prezzo di Fiat 500L
La prevendità è già iniziata, il debutto nelle concessionarie il primo fine settimana di ottobre con prezzi a partire da 15.550 euro. Il listino prezzi non è stato ancora comunicato, si conosce solo il prezzo base della Fiat 500L è di 15.550 euro. Prevista una serie di lancio di 2.000 esemplari con allestimento Pop Star al prezzo di 17.000 euro equipaggiata con 2.500 euro di accessori.
Confermata da Fiat la formula 500L Ways: i proprietari di Fiat 500 possono acquistare la 500L mantenendo lo stesso importo della rata mensile rimodulando la durata del finanziamento.
Chicca finale, ma sarebbe il caso di dire chicco perché sulla Fiat 500L si può fare anche il caffè, grazie alla presenza di una macchina Lavazza posizionata su un dock apposito. È un optional che costa 250 euro.

Fiat 500L ricorda i tempi di Fiat 500 Giardinetta e Fiat 600 Multpila
A prima vista si ritorna indietro nel tempo, quando i nostri nonni circolavano al volante della Fiat 500 Topolino, conosciuta anche come Fiat Giardinetta, auto che ha fatto la storia tra la metà degli anni ’30 e la metà degli anni ’50 o la Fiat 600 Multipla, tra gli anni del boom economico.
500L esprime tutto il gusto del made in Italy con un look distintivo e nella sostanza e nella forma. La sostanza si sintetizza nel concetto “space-efficient” che caratterizza tutte le Fiat più innovative della storia, dalla 600 Multipla in poi.

Tanto spazio e luminosità per la 500L
Disegnata dal Centro Stile Fiat ispirandosi al tema del cab forward, la reinterpretazione moderna di un concetto di auto pensato per ottenere migliore visibilità esterna e grande luminosità interna, 500L propone la vetratura ‘a nastro’ che corre tutt’intorno alla vettura per migliorare la sensazione di dominio della strada e la facilità di manovra di parcheggio. Anche l’abitacolo è reso estremamente luminoso dal tetto in vetro più grande della categoria così come la gamma cromatica con ben 30 tinte di carrozzeria è un primato del segmento.
Allo stesso modo il livello di comfort offerto dalla nuova 500L sarà di assoluto riferimento grazie all’abitabilità dello spazio interno, la migliore della categoria in rapporto alle dimensioni esterne – 418 cm di lunghezza, 178 cm di larghezza, 166 cm di altezza – cui aggiunge un bagagliaio dalla capacità di quasi 400 litri (ovvero fino a 5 trolley da viaggio, oppure un passeggino full-size).

Gamma motori della Fiat 500L
Al momento son tre le motorizzazioni previste per la Fiat 500L: due benzina con cambio a 6 marce (il bicilindrico Turbo TwinAir di 900 cc da 105 CV ed il 1.4 Fire da 116 CV) ed un diesel abbinato ad una trasmissione a 5 marce(il 1.3 MultiJet 2 da 85 CV).
Il 1.6 MultiJet 2 da 105 CV è atteso per il primo trimestre mentreil bi-fuel a metano con il Turbo TwinAir Natural Power e la trasmissione robotizzata per la Fiat 500L 1.3 Multijet da 85 CV sono in arrivo per il secondo trimestre del 2013.
Il 0.9 Turbo TwinAir è stato potenziato a 105 CV (a 5.500 giri) e la coppia massima di 145 Nm viene fornita già a 2.000 giri/minuto.
Come tutti gli altri colleghi, anche sulla 500L il bicilindrico è dotato della modalità ECO: premendo il tasto la coppia massima erogata si abbassa a 120 Nm e la potenza a 98 CV, dando modo al motore di massimizzare la sua efficienza e limitare il più possibile i consumi.
La Fiat 500L 0.9 Turbo TwinAir da 105 CV raggiunge la velocità massima di 180 km/h ed impiega 12,3” per accelerare da 0 a 100 km/h. La casa del Lingotto comunica un consumi di 4,8 litri/100 km e 112 g/km di emissione di CO2 sul ciclo misto.
Il 1.4 16v Fire eroga una potenza di 95 CV a 6.000 giri ed una coppia massima di 127 Nm a 4.500 giri. Per quanto riguarda le prestazioni, la velocità massima è di 170 km/h e l’accelerazione 0-100 km/h è di 12,8”. Il consumo comunicato sul ciclo combinato è di 6,2 litri/100km con emissioni di CO2 di 145 g/km.
Il motore 1.3 16v MultiJet 2 ha una potenza di 85 CV a 3.500 giri/minuto ed una coppia massima di 200 Nm ad appena 1.500 giri. È ormai diventato un riferimento tra i propulsori a gasolio di piccola cilindrata. La velocità massima è di 165 km/h mentre l’accelerazione da 0 a 100 km/h è di 14,9”.
I consumi dichiarati sono di 4,2 litri/100 km e le emissioni di CO2 sono di 110 g/km nel misto.
Abbinato al MultiJet 2 una trasmissione a 5 velocità.
Il cuore del MultiJet 2 1.3 è il sistema d’iniezione Common Rail di terza generazione, che utilizza iniettori innovativi capaci di controllare con grande precisione, grazie alla servovalvola idraulica bilanciata, la quantità di gasolio iniettata in camera di combustione, con una sequenza di iniezioni particolarmente rapida e flessibile. Insomma, tutto quanto possibile per ottimizzare la combustione

Quattro allestimenti per la Fiat 500L
La Fiat 500L prevede quattro allestimenti: Pop, Pop Star, Easy e Lounge, ai quali sono abbinati tre varianti di cerchi in lega e undici colorazioni della carrozzeria, a loro volta abbinabili al tetto nero, bianco o in tinta.
A richieste è disponibile anche il tetto in vetro da 1,5 metri quadri, in versione elettrica o Skydome.
L’abitacolo, in base alle versioni, può essere lavorato in tessuto nero Star con inserti grigi o rossi, il tessuto Tecnosilk beige, rosso o grigio e la finitura Castiglio nelle varianti visone o crema.
Si può personalizzare la propria 500L grazie ai circa 140 accessori del catalogo Mopar, tra adesivi, calotte per gli specchietti retrovisori, utilità per il trasporto di bambini ed attrezzi sportivi, borse frigo e sensori di parcheggio.
In tutto, ci sono 133 possibilità per personalizzare la propria Fiat 500L: il consiglio è di studiarsi molto bene il catalogo per non rischiare di rimanere chiusi in concessionaria, o di tornarci diverse volte.
E per 250 euro, la Fiat 500L fa anche il caffè grazie alla presenza di una macchina Lavazza posizionata su un dock apposito.
Sulla Fiat 500L Pop si trovano sei airbag, luci diurne a LED, vetri elettrici anteriori, volante regolabile, servosterzo Dualdrive, sedili posteriore sdoppiato e scorrevole e predisposizione audio con sei diffusori.
La Fiat 500L Pop Star, aggiunge, oltre a quanto previsto sopra, specchi esterni elettrici, cerchi in lega da 16”, inserti d’acciaio sui paraurti, climatizzatore manuale e cruise control.
La Fiat 500L Easy, comprende arricchimenti per l’abitacolo: cruise control, climatizzatore manuale, retrovisori elettrici, sistema UConnect e volante in pelle.
La Fiat 500L Lounge è l’allestimento top ed offre cerchi in lega da 16″, fari fendinebbia, tetto in cristallo fisso, sensori luci e pioggia, braccioli posteriori, vetri posteriori elettrici e climatizzatore automatico.

Dotazioni di sicurezza sulla Fiat 500L
La dotazione di sicurezza di serie sulla 500L comprende il controllo di stabilità ESC, il controllo di trazione ASR, Hill-Holder, MSR (Motor Schleppmoment Regelung) che evita il blocco delle ruote in scalata, il servosterzo elettronico attivo DST (Driving Steering Torque), che corregge automaticamente la marcia fornendo all’utente intuitivi segnali per gestire la vettura e l’ERM (controllo elettronico anti-ribaltamento), che rida tabilità al veicolo in caso di sollevamento di una ruota interviene.
In via di sviluppo il City Brake Control che, grazie a un sensore laser frontale, aziona automaticamente i freni ed evita un incidente (o ne riduce le conseguenze). Sarà disponibile in un secondo momento, abbinato all’AEB (Automatic Emergency Breaking), al Prefill e al Brake Assist.
Di serie sulla 500L airbag anteriori, laterali e a tendina, mentre quelli per le ginocchia sono opzionali.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>