TOP

L’oscuramento vetri auto

vetri oscurati autoL’oscuramento vetri auto è un’operazione che molti eseguono senza una preparazione tecnica e professionale che non tiene conto di alcuni elementi. Innanzitutto è da precisare che l’oscuramento vetri auto segue una regolamentazione, secondo le Direttive della Comunità europea, integrate neri regolamenti del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, non si possono oscurare i finestrini del conducente e il parabrezza, mentre i finestrini posteriori e il lunotto posteriore deve avere delle pellicole particolari che tengano conto della visibilità. Il vetro scuro per auto veniva applicata principalmente alle macchine dei vip e dei politici, oggi anche le persone comuni lo considerano un modo per proteggere la propria auto. Le pellicole per oscurare i vetri dell’auto devono contenere il marchio identificativo del produttore, devono essere omologate al vetro in cui saranno applicate, deve esserci un certificato di omologazione e una dichiarazione certificata di omologazione dell’installatore, che deve tenere presente, ad esempio, il buon funzionamento del tergicristallo anteriore. Affidarsi ad un professionista oscuramento vetri auto ha i suoi vantaggi, scegliere una pellicola di oscuramento di qualità, perché oltre alla protezione della privacy, l’oscuramento dei vetri comporta il vantaggio di proteggere i passeggeri dai raggi solari troppo forti e dai loro effetti nocivi. Ad esempio, si riduce il calore estivo, permettendo così un minor utilizzo del dispositivo di condizionamento che rappresenta un consumo per l’auto, un altro elemento positivo è la riduzione dell’abbaglio laterale e posteriore, spesso succede che la luce troppo forte della macchina che ci segue, si rifletta sugli specchietti e colpisca l’occhio del guidatore. Un elemento positivo, da fermi è la difesa degli interni, una macchina con i vetri oscurati non dà la possibilità ai malintenzionati di vedere che cosa c’è dentro l’auto, questo potrebbe rappresentare un motivo di prevenzione su furti e atti di vandalismo.

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>