TOP

Nissan Juke al Salone di Ginevra: si prepara per il lancio di mercato

Nissan Juke al Salone di GinevraIn attesa di debuttare sul mercato la prossima estate, la Nissan Juke si svela in anteprima mondiale al salone di Ginevra. Con un restyling significativo delle forme, il crossover compatto di casa Nissan – a tre anni dal lancio – si presenta con delle modifiche estetiche sostanziali apportate al frontale e alla coda, con maggiore enfasi sui tratti di raffinatezza e sportività. L’aspetto è robusto e dinamico, la griglia presenta il nuovo logo del marchio, mentre il frontale è stato irrobustito con una finitura più resistente sotto il paraurti. Sotto il cofano è disponibile un motore turbo ridimensionato da 1,2 litri, caratterizzato da prestazioni migliori e consumi ed emissioni ridotti, che va a sostituire l’uscente 1.6 da 117 CV ed è capace di erogare una potenza di 115 cv e 190 Nm di coppia. Tutto abbinato ad una trazione integrale ottimizzata, al Torque Vectoring System e nuovi cerchi in lega. Se il design esterno differenzia Juke da qualsiasi altro veicolo sulla strada, gli interni non sono da meno, soprattutto per la console centrale di ispirazione motociclistica. Nell’abitacolo la massima espressione dell’infotainment è sintetizzata nell’ultima versione dell’interfaccia NissanConnect, il pacchetto di sicurezza Nissan Safety Shield, il sistema Dynamic Control di Nissan e il nuovo tetto in vetro apribile, disponibile su richiesta.
Ormai prossimo alla soglia delle 420.000 unità vendute, Juke ha registrato 135.000 vendite nel solo 2013, e con l’arrivo della nuova versione si profilano altri positivi risultati. Tutti i modelli Juke venduti in Europa sono anche costruiti in Europa, presso l’impianto super produttivo di Sunderland, in Gran Bretagna, dove servono ben tre turni di lavoro al giorno per soddisfare la domanda.

Con l’anteprima mondiale di Juke a Ginevra, Nissan intende guidare il suo ultimo lancio di prodotto a livello globale e continuare il dominio nel segmento crossover. Questa serie di lanci – diciannove in Europa in tre anni – fa parte del piano della casa per poter approfittare della ripresa delle economie europee e diventare il primo costruttore asiatico in Europa. Per accelerare la propria leadership nelle emissioni zero, al Salone di Ginevra è presente anche il furgone elettrico e-NV200. La domanda ha raggiunto livelli record per i veicoli Nissan leader della classe, oltre a una serie di modelli nuovi o rivisitati, cosa che spingerà il costruttore quest’anno ad azionare a pieno regime tutte le sue fabbriche europee. Nel 2012 e 2013 la fabbrica di Sunderland (in Gran Bretagna) ha prodotto oltre 500.000 veicoli, e San Pietroburgo (in Russia) dovrebbe raddoppiare la propria capacità di produzione entro il 2016. Nel frattempo, tre fabbriche spagnole di Nissan hanno ricevuto oltre 430.000.000 di euro di investimenti, e sono pronte per il lancio di quattro di nuovi modelli nel 2014 e 2015. (Fonte: Ansa)

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento

La tua e-mail non verrà mai pubblicata o condivisa.

Puoi utilizzare questi tags e attributi HTML:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>