in

Land Rover, CEO: “In anticipo sui tempi di elettrificazione”

Secondo l’amministratore delegato Thierry Bollore alcuni modelli Land Rover sono in anticipo sul fronte dell’elettrificazione.

Range Rover Sport

Dopo aver partecipato alla celebre cronoscalata al Goodwood Festival of Speed con la nuova Range Rover Sport V8, l’amministratore delegato di Jaguar Land Rover, Thierry Bollore, ha fornito ad AutoCar un aggiornamento sull’andamento del suo ambizioso piano Reimagine.

Land Rover: lavori a uno stadio avanzato per l’elettrificazione

Land Rover Defender 130

Sono sui binari giusti. Forse anche un po’ in anticipo sulla tabella di marcia in determinati punti. I progressi ci sono e hanno di che dirsi soddisfatti, ha spiegato il CEO.

I modelli della società hanno ricevuto critiche in passato a causa della qualità, ritenuta insufficiente. Bollore aveva promesso miglioramenti ed effettivamente sono stati compiuti, ha spiegato ad AutoCar. La nuova Range Rover crede stabilisca uno standard estremamente elevato, il loro massimo, e si stanno ben comportando pure con il nuovo Defender.

Inizialmente hanno avuto difficoltà nell’affrontare la carenza di semiconduttori. Erano impreparati, con 140 fornitori e in taluni casi non erano al corrente su dove fossero i microchip nei veicoli. Ma si sono rimboccati le maniche per risolvere il problema. Hanno tagliato in misura drastica i fornitori privilegiati – ora meno di una decina – e insieme hanno cooperato per compiere un netto salto di qualità. Land Rover Defender 130

Analogamente a diverse compagnie, hanno passato un 2021 davvero travagliato, tanto da realizzare appena la metà degli esemplari prefissati. Il numero uno di Jaguar Land Rover non è perciò sorpreso dalle lunghe liste d’attesa. Com’è risaputo, il proposito è di fabbricare tra le 600 mila e le 800 mila unità all’anno, e non ci sono nemmeno andati vicini.

Attualmente è attivo sulla nuova Jaguar elettrificata. Per quanto riguarda le proposte Land Rover qualcuna è a uno stadio avanzato sul fronte dei propulsori a basse o zero emissioni. Si attrezzeranno pure prima del previsto. Nel complesso Bollore guarda compiaciuto ai traguardi tagliati; ciononostante, pensa che la Discovery abbia notevole potenziale come una brand a sé stante. Da sempre orientato alla famiglia, intendono migliorarlo. Conferire molti dei punti di forza delle loro vetture di lusso, ma con l’accento sulla pratica e l’accessibilità.