in

Land Rover Defender 130: svelata ufficialmente la versione a otto posti

La carrozzeria è stata allungata di 340 mm rispetto alla variante 110

Land Rover Defender 130

Land Rover ha deciso di aggiungere una nuova versione alla gamma del suo Land Rover Defender chiamata 130. È stata realizzata per tutti coloro che vogliono trasportare più passeggeri in quanto ha posto per fino a otto persone all’interno del suo ampio abitacolo.

Il nuovo Defender 130 a tre file di sedili può essere considerato una versione estesa delle già popolari varianti 90 e 110. Il passo è rimasto invariato a 3022 mm, ma la carrozzeria è stata allungata di 340 mm nella parte posteriore, per una lunghezza complessiva di 5358 mm. La natura squadrata del nuovo Defender aiuta a questa parte extra di non sembrare fuori posto.

Land Rover Defender 130
Land Rover Defender 130 interni

Land Rover Defender 130: l’iconico SUV ora è disponibile anche con tre file di sedili

Lo spazio aggiuntivo ha permesso di installare una terza fila di sedili e una piccola area dove riporre dei bagagli. Il Defender 110 a due file dispone di una capacità di carico pari a 0,96 m³ dietro al sedile posteriore e la maggior parte di questo è stato sacrificato per raggiungere la nuova terza fila sul Land Rover Defender 130. Dunque, adesso quest’ultimo propone solo 0,38 m³ di spazio di carico.

Oltre a godersi i sedili riscaldati, i passeggeri seduti nella terza fila hanno a disposizione anche il tettuccio apribile. Come optional, la casa automobilistica britannica propone il climatizzatore a quattro zone solo sul modello 130. Proprio come nelle altre versioni, la seconda e la terza fila hanno sedili leggermente rialzati.

Land Rover Defender 130

A parte la versione a tre file, il nuovo Defender 130 può essere scelto anche nella configurazione a cinque posti ed è rivolto a coloro che cercano più spazio di carico. In questo caso, la capacità passa a 1,32 m³. Ripiegando la seconda fila di sedili verso il basso è possibile accedere a 2,51 m³.

Per la nuova versione 130, Land Rover ha aggiunto una nuova colorazione chiamata Sedona Red che è disponibile esclusivamente per lei. L’abitacolo è costituito da un ampio display da 11.4 pollici per il sistema di infotainment che è disponibile di serie su tutta la gamma, così come un sistema di sospensioni pneumatiche per un maggior comfort e capacità off-road.

Land Rover Defender 130

Ecco i motori disponibili in Europa

In Europa è possibile scegliere fra tre diversi motori con tecnologia mild hybrid. È rimasto il motore diesel Ingenium D300 con potenza di 295 CV e 650 Nm di coppia massima. Previsti anche due propulsori a benzina: il sei cilindri in linea P300 da 300 CV e 470 Nm e il sei cilindri in linea P400 da 400 CV e 550 Nm.

Il Land Rover Defender 130 mantiene invariate le caratteristiche off-road delle altre due versioni. Gli angoli di attacco e di dosso sono praticamente identici rispetto ai Defender 90 e 110. Soltanto l’angolo di uscita è passato a 28,5°. Anche la profondità di guado non è stata influenzata dalle dimensioni extra.

Land Rover Defender 130

Land Rover proporrà la versione First Edition in tre configurazioni con caratteristiche top. Queste includono Fuji White con l’Extended Bright Pack che prevede pelle Oyster Full Windsor e finiture in rovere chiaro naturale. L’edizione Sedona Red First Edition include rivestimenti in pelle ebano e impiallacciatura in rovere affumicato.

Infine, c’è la First Edition dipinta in Carpathian Gray che include rivestimenti in pelle marrone chiaro e finiture in noce ruvida. I clienti hanno la possibilità di scegliere anche gli allestimenti HSE, X-Dynamic SE, X-Dynamic HSE e X.

Per quanto riguarda i prezzi, nel Regno Unito si partirà da 73.895 sterline (86.715 euro) per il nuovo Land Rover Defender 130.