in ,

Aston Martin DBR1 e DBR2

db1

db1Nel periodo in cui la casa diretta da David Brown conduceva una decisa politica sportiva, furono molte le Aston Martin ad avere successo. In particolare le DBR1 conquistarono una notevole serie di trionfi.

La prima auto che gareggiò a Le Mans nel 1956 portava un propulsore da 2,5 litri, tuttavia apparve senza farsi quasi notare rimanendo in pista solo per un’ora. L’anno successivo riapparve con la denominazione DBR1/300 con un motore a sei cilindri in lega leggera da 3 litri; la DBR2, praticamente identica se non per un motore da 3,7 litri, partecipò a qualche gara meno significativa in Inghilterra prima di essere spedita negli Stati Uniti.

db2

Le Aston Martin DBR1 costruite per le competizioni sportive furono cinque e condussero diverse importanti vittorie, tra cui la prima nel 1957 alla 1000 chilometri di Nurburgring e nei due anni successivi ottennero il primo posto nella stessa pista. Nel 1959 i piloti della Aston Martin riuscì ad ottenere anche i primi due posti a Le Mans

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!