Fiat Ducato Electric, ora è realtà!

Fiat Ducato ElectricIl Fiat Ducato sarà disponibile anche in una interessante versione elettrica svelata in questi giorni da Fiat Professional. In questo modo effettuare consegne in centro città non sarà più un problema. La versione elettrica del furgone più noto di casa Fiat arriva in occasione di un piccolo restyling che ha interessato il modello, dopo cinque anni dal lancio di questa quarta generazione.

Il nuovo Fiat Ducato elettrico può essere già prenotato anche se viene reso disponibile a partire dal prossimo 2020. La principale novità di questo Fiat Ducato Electric, oltre al fatto di poter essere ordinato in versioni differenti a cominciare da quella utile al trasporto dei passeggeri, è sicuramente il motore accoppiato a diverse capacità delle batterie che dovrebbero essere pari a 47 e 79 kW con autonomia di 220 e 360 chilometri.

Poiché questo Fiat Ducato Electric viene concepito quasi esclusivamente per l’utilizzo urbano, la sua velocità massima viene limitata a 100 km/h e la potenza a 122 cavalli con coppia massima di 280 Nm. Il volume di carico del Fiat Ducato Electric non viene minimamente intaccato dalla nuova motorizzazione; difatti ora la volumetria passa da 10 metri cubi a ben 17 metri cubi e la portata raggiunge i 1950 chilogrammi. Tuttavia non sono ancora noti i dettagli sul prezzo di acquisto e sulla potenza necessaria per la ricarica del motore.

Lo sviluppo del nuovo Fiat Ducato Electric è partito da una corretta analisi relativa al reale utilizzo del cliente finale. Fiat ha raccolto per un anno un gran numero di dati che hanno confermato la volontà del 25% del mercato professionale a passare all’elettrico. Tale volontà pare provenga per la maggiore dagli operatori del commercio online, dai servizi postali e dalle spedizioni senza dimenticare la ristorazione a domicilio e il trasporto locale.

Si tratta quindi di operatori che hanno necessità di raggiungere i centri urbani che come è noto limitano sempre di più la circolazione ai veicoli con motore tradizionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.