in

Lotus Type 133: la rivale di Porsche Taycan avvistata in Cina

Lotus Type 133: il prototipo camuffato della futura rivale di Porsche Taycan è stata avvistata in Cina nelle scorse ore

Lotus Type 133

La Lotus Type 133 è una coupé elettrica attualmente in fase di sviluppo. La sua presentazione è prevista per l’anno 2023. Sono attese caratteristiche tecniche simili a quelle della Lotus Eletre.
Annunciata nell’agosto 2021, la Lotus Type 133, nome interno e quindi non ufficiale del veicolo, è la seconda delle quattro auto elettriche che Lotus aveva annunciato a suo tempo. La prima, la Lotus Eletre, è già stata svelata come vettura di serie, mentre le altre sono la Type 134 e la Type 135.

Avvistata in Cina nelle scorse ore la futura Lotus Type 133

La Lotus Type 133 sarà una coupé a quattro porte e apparterrà al segmento E. Si prevede quindi che avrà caratteristiche tecniche simili a quelle della Lotus Eletre. L’auto quindi arriverà con due livelli di potenza, 612 e 918 cavalli, e una batteria da 112 chilowattora. Avrà anche un’architettura a 800 volt, che consentirà di ricaricare fino a 350 kilowatt di potenza.

Questo nuovo veicolo partirà dalla piattaforma Lotus Premium, che consente passi compresi tra 2,88 e 3,10 metri. È adatto a progetti dal segmento C al segmento E. Le batterie che può ospitare teoricamente vanno da 92 a 120 chilowattora.

Lotus Type 133
Lotus Type 133: il prototipo camuffato della futura rivale di Porsche Taycan è stata avvistata in Cina nelle scorse ore

Per quanto riguarda le sue prestazioni, Lotus ha confermato che la Type 133 sarà in grado di accelerare da 0 a 100 chilometri orari in meno di tre secondi. Questa e la sua concezione lo rendono un rivale perfetta della Porsche Taycan, cosa che sarà confermata per tutto l’anno 2023, quando è prevista la sua presentazione.

Nelle foto spia che vi proponiamo è visibile nella parte anteriore un paraurti che appare in qualche modo simile nella forma al paraurti della Eletre, conferendo alla berlina un aspetto imponente e dinamico. Guardando i lati del prototipo notiamo le maniglie delle porte a scomparsa e la linea del tetto spiovente. È visibile anche un ampio set di freni.

È un po’ più difficile distinguere dettagli di design che si trovano nella parte posteriore del prototipo, data la mimetizzazione e le luci posteriori temporanee utilizzate. Tuttavia, pensiamo che sia lecito ritenere che la vettura presenterà una barra luminosa a LED molto simile a quella della Eletre.

Ti potrebbe interessare: Lotus Eletre: il 25 ottobre Lotus rilascerà tanti nuovi dettagli sul nuovo SUV elettrico

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!