in

Aston Martin: il nuovo stemma segna una nuova era

Ecco l’ottavo logo realizzato da Aston Martin

logo Aston Martin

Quando si parla di Aston Martin viene in mente il lusso inglese, James Bond, e le numerose volte che il marchio è stato vicino al “fallimento“. Tuttavia ogni volta ha saputo come riprendersi e oggi naviga in acque abbastanza interessanti anche in termini di modelli realizzati. Però, ancora una volta il costruttore inglese ha deciso di cambiare logo. 

Il logo rappresenta l’identità aziendale e un sano investimento da parte di Mercedes-Benz, Yew Tree e Saudi Public Investment Fund. All’inizio di luglio, abbiamo riferito che Aston Martin stava cercando nuovi investitori e, meno di un mese dopo, ha ricevuto ben 744 milioni di dollari.

Ora che il marchio è armato con un’enorme quantità di denaro, sta cambiando volto per attrarre un pubblico globale più giovane e benestante. Questa è la principale forza trainante dietro un badge completamente nuovo e una nuova “idea del marchio”. La nuova corporate identity si riassume in due parole: Intensità. Guidato.

Aston Martin: il significato del nuovo logo

Secondo Aston, queste sillabe “trasmettono la sensazione di guida e la connessione emotiva che i conducenti hanno con le loro auto“. Il video qui sotto fa un lavoro epico nello spiegare la nuova narrativa di Aston. Presenta la nuovissima Valkyrie e la voce di Loki, noto anche come Tom Hiddleston. Date le attuali abitudini di denominazione di Aston, l’accoppiata dei personaggi è semplicemente perfetta.

Il nuovo logo è stato disegnato dal team di progettazione di Aston Martin e dall’acclamato art director e graphic designer britannico Peter Saville. Questa è l’ottava versione del famoso logo alato del marchio, con l’ultima riprogettazione avvenuta nel 2003.

Con questo nuovo logo, Aston segue la strada del minimalismo. Troviamo una versione semplificata delle ali; dovrai guardare attentamente per individuare i dettagli. Le ali come le conosciamo hanno debuttato per la prima volta nel 1932, ispirandosi agli scarabei della mitologia egizia. Questi coleotteri simboleggiano un nuovo inizio.

In questi giorni l’Aston Martin si sta immergendo nella mitologia nordica, con nomi come Valkyrie e Valhalla. Possiamo solo sperare che questo nuovo afflusso di denaro più la potenza combinata del suo primo SUV in assoluto, il DBX, abbia l’effetto desiderato e salvi il marchio dall’ottavo fallimento.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!