in

Bugatti Centodieci: consegnato il primo esemplare

Il primo esemplare di Bugatti Centodieci è stato consegnato proprio nella giornata di oggi: in totale ne saranno costruite appena 10.

Bugatti Centodieci

Bugatti ha rivelato oggi di aver consegnato il primo dei 10 modelli Centodieci che realizzerà. Omaggio alla mitica EB110 degli anni ’90, la vernice scelta per il modello rievoca la prestigiosa storia del brand.

Bugatti Centodieci: arriva al primo proprietario

Bugatti

Il colore, EB110 Blue, continua ad avere un fascino magnetico nella Bugatti odierna, sinonimo del gioiello da cui prende il nome. Non solo l’auto classica è stata presentata per la prima volta al mondo nella tonalità del blu, ma la fabbrica in cui è stata costruita, situata a Campogalliano, è stata tinteggiata della stessa cromatura ed è diventata per questo nota come la Fabbrica Blu.

È, quindi, un colore appropriato per un esemplare moderno, basato sulla Bugatti Chiron. I cerchi, nel frattempo, sono stati rifiniti in EB110 Sport Silver, per abbinarsi alla EB110 GT del nuovo proprietario, contraddistinta dalla medesima combinazione di nuance.

Bugatti Centodieci

Il presidente dell’azienda, Christophe Piochon, dichiara, a nome dell’intera squadra di lavoro, orgoglio per aver completato e consegnato la prima Centodieci. Essa si basa sui 110 anni di successo di Ettore Bugatti di design e prestazioni eccezionali, facendo rivivere la memoria dei recenti fasti del Costruttore.

Anche gli interni rendono omaggio alla classica. Con i sedili in pelle trapuntata che sfoggiano un motivo a scacchiera, la nuova hypercar si ispira all’antenata e la modernizza. Bugatti ha oltretutto prestato una cura maniacale ai dettagli dell’abitacolo, per il cui completamento sono servite la bellezza di 16 settimane. Ciò ha incluso una giornata dedicata soltanto ad assicurarsi una seduta perfetta.

Bugatti

Alimentata dal motore W16 da 8,0 litri del brand, la Centodieci eroga 1.600 CV (1.177 kW) e può accelerare da 0 a 100 km/h in appena 2,4 secondi. È quindi in grado di raggiungere una velocità massima di 380 km/h.

Limitata a 10 unità, la Centodieci è andata esaurita in un battibaleno, una volta presentata alla Monterey Car Week nel 2019, in occasione del 110° anniversario di Ettore Bugatti. Curiosamente, Bugatti attribuisce il successo ai valori crescenti delle classiche EB110, in vendita fino a prezzi di circa 2 milioni di euro da quando si è alzato il velo sulla Centodieci.