in

Come preservare un pezzo di storia a 4 ruote con le assicurazioni per auto storiche

Opel Manta del 1970 Gialla
Opel Manta del 1970 Gialla

Le si vede ogni tanto sfrecciare sulle strade, specie in casi di raduni: le auto storiche, cioè quei veicoli che hanno (letteralmente) fatto la storia, simbolo “su 4 ruote” di una determinata epoca, una testimonianza del trasporto di un tempo. Ed ecco quindi che mantenerne una in buono stato comporta un impegno costante, non solo dal punto di vista economico, ma anche per continuare ad avere il gran piacere di sedersi su un pezzo storico. Il miglior modo per proteggere questo “investimento” a lungo termine è senza dubbio stipulare delle assicurazioni auto storiche, che permettono di avere una copertura in caso di, incidenti durante la circolazione, spese per il soccorso stradale, la tutela legale o gli infortuni del conducente.

Rispetto ad un’auto normale, inoltre, il premio assicurativo da pagare è generalmente inferiore e non è previsto un meccanismo di bonus malus, ma solo una classe di merito fissa.

Requisiti per definire un’auto “storica”

Un’auto può essere definita storica se:

  • Sia stata costruita almeno 20 anni fa;
  • Sia in buone condizioni;
  • Abbia suscitato un interesse storico o collezionistico particolare;
  • Sia iscritta all’ASI (Automotoclub Storico Italiano) o ad un registro equivalente;
  • Sia ancora iscritta al PRA (Pubblico Registro Automobilistico) e dunque possa ancora circolare su strada, ma tenendo conto dei regolamenti comunali sulle emissioni (si tratta infatti di veicoli molto inquinanti)

Per assicurare un’auto storica basta poco

Dunque, a questo punto, ci si domanderà cosa si debba fare per assicurare un’auto storica? Una volta definite le caratteriste necessaria affinché una auto possa essere definita d’epoca sarà necessario valutare la tipologia di polizza più adatta. In linea generale, le polizze, come quella proposta da Helvetia InMovimento Veicoli d’epoca, comprendono sempre le garanzie Rca e Assistenza, mentre si possono applicare delle garanzie accessorie come la Tutela legale e gli Infortuni al Conducente.

Alfa Romeo 1300 junior 1977 Nera
Alfa Romeo 1300 Junior 1977, Nera.

Inoltre, per ottenere l’emissione della polizza, è necessario ed essenziale che il proprietario sia iscritto ad un club di collezionisti di veicoli storici.
Nel caso, poi, fosse necessario dover trovare immediatamente dei pezzi di ricambio bisogna prestare molta attenzione. Si può tentare di rivolgersi ad officine specializzate o navigare in rete e cercare il prezzo migliore. In linea generale è consigliabile acquistare il pezzo di persona o online soltanto su siti affidabili e sicuri al 100%.

In conclusione, il possesso di un’auto storica comporta un grande onore e piacere di mettersi seduti alla guida di un pezzo di un’era. La preziosità del veicolo diventa, quindi, il principale motivo per cui stipulare un’assicurazione e poter dormire sonni tranquilli.

Chi ha tra le mani un’auto d’epoca difatti sa perfettamente quanto un investimento assicurativo possa essere la scelta migliore per preservare il proprio pezzo di storia!

Lascia un commento