Garanzia alternatore auto

alternatore autoL’alternatore dell’auto genera energia elettrica. Questo componente è importante perché permette il funzionamento delle luci, del motore e degli accessori elettronici. L’alternatore fa si che la batteria dell’auto duri a lungo e per farlo, infatti, la puleggia deve essere collegata, tramite una cinghia in gomma, all’albero motore.

Quando mettiamo in moto un’auto l’alternatore fornisce energia elettrica alla batteria, la quale immagazzina la corrente che servirà alla nostra auto per partire.

L’alternatore è formato dallo statore, parte fissa,  e dal rotore, parte mobile, all’interno di entrambi sono posizionati dei conduttori elettrici. L’alternatore ha al suo interno dei cuscinetti, facilmente usurabili, ragion per cui si evita di stringere troppo la cinghia che lega l’albero motore all’alternatore, perché l’eccessiva tensione potrebbe danneggiarli.

Attenzione agli sbalzi di tensione: possono bruciare lo statore.

Ma l’alternatore di un’auto usata è soggetto a garanzia?

La risposta è si. Perché per legge un autoconcessionario deve fornire una garanzia di due anni per l’alternatore della macchina, anche se usata. Ci sono casi in cui questo componente non viene sostituito in garanzia:

–         se la cinghia è troppo tesa e ha danneggiato i cuscinetti

–         in caso d’urto

–         in caso di corto circuito

L’alternatore dell’auto genera energia elettrica. Questo componente è importante perché permette il funzionamento delle luci, del motore e degli accessori elettronici. L’alternatore fa si che la batteria dell’auto duri a lungo e per farlo, infatti, la puleggia deve essere collegata, tramite una cinghia in gomma, all’albero motore.

Quando mettiamo in moto un’auto l’alternatore fornisce energia elettrica alla batteria, la quale immagazzina la corrente che servirà alla nostra auto per partire.

L’alternatore è formato dallo statore, parte fissa,  e dal rotore, parte mobile, all’interno di entrambi sono posizionati dei conduttori elettrici. L’alternatore ha al suo interno dei cuscinetti, facilmente usurabili, ragion per cui si evita di stringere troppo la cinghia che lega l’albero motore all’alternatore, perché l’eccessiva tensione potrebbe danneggiarli.

Attenzione agli sbalzi di tensione: possono bruciare lo statore.

Ma l’alternatore di un’auto usata è soggetto a garanzia?

La risposta è si. Perché per legge un autoconcessionario deve fornire una garanzia di due anni per l’alternatore della macchina, anche se usata. Ci sono casi in cui questo componente non viene sostituito in garanzia:

–         se la cinghia è troppo tesa e ha danneggiato i cuscinetti

–         in caso d’urto

–         in caso di corto circuito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.