La Fiat Tipo Station Wagon si rinnova con tutta la gamma

Fiat Tipo Station WagonLa Fiat Tipo si è rinnovata ormai qualche mese fa, anche nella apprezzatissima variante Station Wagon. In casa Fiat hanno infatti praticato un restyling interessante sull’intera gamma che ha introdotto anche l’inedita Tipo Cross. Ma sono ora cinque gli allestimenti differenti che riprendono un po’ quelli già introdotti sulla Fiat Panda Restyling.

La nuova Fiat Tipo Station Wagon si riconosce velocemente rispetto alla generazione precedente. C’è infatti una griglia completamente rinnovata che caratterizza l’intero frontale dominato anche dal nuovo logo Fiat che viene introdotto per la prima volta in Europa proprio con il restyling della Tipo. Cambiano anche i fari anteriori e i fanali posteriori che sono ora full LED, ma variano pure i paraurti. Irrinunciabili anche i nuovi cerchi in lega disponibili sia da 16 che da 17 pollici.

All’interno debutta la nuova strumentazione digitale da 7 pollici in accordo con un ampio schermo touch da 10,25 per il nuovo sistema Uconnect 5, derivato da quello che aveva già debuttato sulla Nuova 500 Elettrica: garantita la compatibilità con Android Auto e Apple CarPlay. Debutta anche un set completo di ausili alla guida a cominciare dal Lane Control, dal riconoscimento dei segnali stradali, quindi non mancano gli abbaglianti automatici, l’Attention Assist e il Blind Spot Assist.

La nuova Fiat Tipo Station Wagon introduce anche un volante dal diametro ridotto rispetto al precedente e nuovi comandi del climatizzatore, ora con inserti cromati e neri. Infine non manca una piastra per la ricarica wireless dello smartphone. Nuovi gli allestimenti, suddivisi in 2 categorie: Life e Cross. Nel primo gruppo troviamo le Fiat Tipo base, Life e City Life, nel secondo invece le Tipo Cross e City Cross.

Si può avere col 1.0 benzina da 100 cavalli con cambio manuale a 5 marce o diesel 1.3 MultiJet da 95 cavalli, anche in questo caso con cambio manuale a 5 rapporti, o 1.6 MultiJet da 130 cavalli e cambio manuale a 6 marce. Prezzi a partire da 20mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.