in

Lfa: gioiellino di casa Lexus

lfa

lfaLa Lexus Lfa è la sportiva prodotta dalla casa automobilistica giapponese Lexus. Il suo progetto nasce sin dal 2000, ad opera dell’ingegnere capo Haruhiko Tanahashi, e viene presentato al 41° Salone internazionale di Tokyo come quello destinato a creare una supercar d’eccezione. Ma l’autovettura viene prodotta soltanto a partire dal 2010. All’epoca ne vengono previsti soltanto 500 esemplari.

Un triste episodio è collegato alla sua storia: nel 2010, infatti, il suo collaudatore Hiromu Naruse perse la vita alla guida di un’esemplare dell’autovettura sul circuito tedesco del Nurburgring. Un circuito già noto alla sportiva giapponese, che aveva già partecipato alla 24 ore del Nurburgring nel 2008 e nel 2009, dove era stata spinta al massimo della sua potenza.

Una delle caratteristiche peculiari della Lfa è il telaio realizzato in plastica rinforzata con fibra di carbonio prodotta dalla Toyota. Il suo motore è un V10 da 4,8 litri e 560 cv. La Lexus Lfa passa in 3,7 secondo dalla velocità di 0 a quella di 100km/h e garantisce una velocità massima di 325 km orari.

Il prezzo, vista anche la produzione limitata a sostanzialmente artigianale, è stellare. Servono infatti la bellezza di 375.000 euro per mettersi alla guida della sportiva di casa Lexus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.