in

Come montare Castle Creation Mamba Monster?

mamba monster castle creation

mamba monster castle creation MotoriSuMotori propone di seguito un articolo scritto da un appassionato di automodellismo che vi illustrerà come montare il Combo Brushless Castle Creation Mamba Monster sul vostro modello in scala. Di seguito potrete leggere l’interessante spiegazione su come procedere.

*****RECENSIONE SUL COMBO CASTLE CREATION MAMBA MONSTER*****

L’oggetto della recensione è l’esuberante combo brushless della CASTLE CREATION, in particolare, la versione di cui vi voglio parlare in questo articolo è quella fornita con motore NEU 2200kv, ideale per MONSTER e TRUGGY in scala 1:8; vi ricordo che in commercio è possibile optare per lo stesso kit, ma con motore NEU 2650 KV.

Aprendo il box si percepisce un senso di ordine e tutto è curato nei minimi dettagli. La prima cosa che cattura l’attenzione è l’ESC MAMBA MONSTER MAX, ormai arrivato alla terza versione, decisamente più affidabile rispetto alle versioni precedenti. Le specifiche tecniche dell’ ESC non lasciano spazi a dubbi riguardo le performance che la combo è in grado di offrire, alimentazione fino a 25,2 v (LIPO 6s) ed è in grado di erogare 120 A continui, inoltre ,attraverso il dispositivo CASTLE LINK venduto separatamente è possibile variare molti parametri del regolatore via USB con qualsiasi PC. Il software per la programmazione si può scaricare gratuitamente dal sito ufficiale della casa americana.

Dopo il regolatore l’attenzione si sposta sul box che contiene il NEU 2200 KV. Il motore ha dimensioni considerevoli, una cassa lunga ben 68 mm, un diametro di 44 mm e il diametro dell’albero di rotazione di 5 mm. Spulciando le specifiche tecniche si legge un numero di giri massimo pari a 60000 RPM, ed una potenza dissipabile pari a 1250w.

A questo punto decido di installare il kit su un TRAXXAS E-REVO BRUSHED. La conversione è decisamente semplice; per il montaggio bisognerà comprare a parte il supporto per l’ESC, prodotto dalla TRAXXAS (vedi fig.1) ed un pignone per alberi da 5 mm.

supporto esc mamba monster
Fig. 1

Inizio la fase di montaggio installando l’ESC nel medesimo alloggio in cui vi era posto il controllore EVX-2 dell’E-REVO: già trovate i fori per avvitare le viti del supporto del MAMBA. Infine collego il cavetto tripolare alla ricevente.

Attenzione, l’ESC è già programmato per andare con qualsiasi tipo di LIPO, se invece utilizzate le NIMH dovete necessariamente riprogrammarlo.

A questo punto monto il motore, naturalmente prima bisogna installare il pignone, vi consiglio di usare del frena filetta nel grano che trattiene il pignone all’albero. Notiamo che dal motore escono tre cavi; il cavo centrale va collegato al connettore centrale dell’ESC,mentre gli altri due li potete collegare a vostra discrezione. Siamo arrivati alla fine del montaggio, adesso per far funzionare il tutto bisogna fare il link tra la ricevente e l’ESC. Per far ciò, mantenendo premuto il gas della trasmittente fino a fondo corsa, accendete l’ESC, sentirete dei multi toni fino a quando un led rosso si accenderà, a questo punto tenete premuto il freno fino a fondo corsa e sentirete ancora un multi tono seguito dall’accensione del led giallo, quindi riportate il gas in posizione neutra e tutte le luci saranno accese e seguite da un multi tono e rimarrà acceso solo il led giallo. Adesso il vostro ESC è armato e pronto a proiettare il mezzo a folle velocità!

Attenzione,se dando gas il mezzo va in marcia indietro, spegnete tutto staccando le batterie (non va mai usato l’interruttore per spegnere l’ESC), ed invertite i cavi esterni che dal motore vanno all’ESC. E’ arrivata l’ora di fare il test su strada, per l’occasione si è optato per un’alimentazione  a 4s.

Che dire; nonostante la grande mole del REVO, è  impressionante la progressione e la velocità con la quale il mezzo avanza, grandi doti di allungo e partenze degne di un DRAGSTER! Unico neo, dopo un paio di scariche una gomma si è addirittura squarciata a causa dell’esuberante potenza! In conclusione l’impressione sulla combo è estremamente positiva, in particolar modo il NEU 2200KV è da 10 e lode.

Salvatore Maceo

Leggi anche: Guida all’uso corrette di batterie e caribatterie nel modellismo dinamico.