in ,

Renault: importante accordo per le batterie al solfato di nichel

Renault e Terrafame hanno firmato un Memorandum of Understanding (MoU) per la futura fornitura di nichel solfato

Renault
Renault

Il Gruppo Renault, attore leader nel settore automobilistico e pioniere nel mercato europeo dei veicoli elettrici, e Terrafame, una società che gestisce una delle più grandi linee di produzione al mondo di prodotti chimici per batterie per veicoli elettrici in Finlandia, hanno firmato un Memorandum of Understanding per la futura fornitura di nichel solfato. Con questo accordo, il Gruppo Renault garantirà una fornitura annuale significativa di solfato di nichel da Terrafame, che rappresenta fino a 15 GWh di capacità annuale. La cooperazione inizierà prestando particolare attenzione ai sistemi di sostenibilità e definendo metriche dettagliate per la tracciabilità al di là delle soluzioni attualmente utilizzate per la produzione di prodotti chimici per batterie EV.

Il Gruppo sta guidando l’implementazione di batterie più performanti, a basse emissioni di carbonio e riutilizzabili mentre costruisce un ecosistema elettrico unico e leader nel nord della Francia, noto come Renault ElectriCity. In combinazione con la recente partnership con Vulcan per garantire litio a basse emissioni di carbonio e l’alleanza con Veolia & Solvay per riciclare i materiali delle batterie in un ciclo chiuso, questo nuovo accordo segna un altro passo verso la riduzione dell’impronta ambientale dei veicoli elettrici durante tutto il loro ciclo di vita e verso l’obiettivo della carbon neutrality per il Gruppo in Europa entro il 2040.

La partnership diretta tra un produttore OEM leader come il Gruppo Renault e la produzione a monte come Terrafame è un punto di svolta nella catena del valore dei materiali delle batterie. Il processo di produzione basato sulla bioleaching di Terrafame (estrazione di metalli dai loro minerali attraverso l’uso di organismi viventi) utilizza circa il 90% in meno di energia nella produzione di solfato di nichel rispetto alla media del settore. Inoltre, il processo di produzione integrato di Terrafame inizia e termina in un sito industriale, dalla miniera alla produzione di prodotti chimici per batterie.

Queste caratteristiche uniche ed efficienti dal punto di vista energetico consentono una corsia preferenziale per implementare sistemi di sostenibilità e creare piena trasparenza lungo l’intera catena del valore. Oltre alle metriche dettagliate, un impegno sull’intera catena di approvvigionamento semplifica la gestione del rischio e i meccanismi di determinazione dei prezzi per tutte le parti coinvolte.

Ti potrebbe interessare: La Renault più apprezzata di sempre compie 29 anni

 

Lascia un commento