in

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio MY 2023: prime foto spia del restyling

Nuove immagini spia del modello che dovrebbe debuttare nel corso del prossimo mese di novembre

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio My 23

Negli ultimi mesi, abbiamo visto una serie di prototipi MCA (mid-cycle-action) dell’Alfa Romeo Giulia e Stelvio 2023 testare sulle strade pubbliche italiane. Il pluripremiato duo ha ricevuto piccoli aggiornamenti dal loro debutto rispettivamente nel 2016 e nel 2017 ma adesso arriverà un restyling più corposo.  Walter Vayr di Gabetz SPY Unit ha postato nelle scorse ore nuove foto spia di Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio MY 2023.

Nuove foto spia di Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio MY 2023

Quest’ultima serie di foto ci mostra, piccole modifiche alla berlina di Alfa Romeo ad alte prestazioni. La maggior parte delle modifiche si concentra sulla parte anteriore del veicolo, con un cruscotto anteriore aggiornato e nuovi fari a LED Matrix che aiuteranno ad avvicinare la futura Alfa Romeo Giulia MY 23 e lo Stelvio al linguaggio di design della nuova Tonale. Sono così presenti una nuova griglia “Scudetto” e una nuova trama della griglia. Gran parte del lato e della parte posteriore continuano ad essere uguali al modello attuale.

Inoltre, il nastro nero aiuta a nascondere le modifiche più piccole ai dettagli della fascia anteriore, che includono una griglia “Scudetto” di nuovo stile, una nuova trama a rete della griglia e prese d’aria anteriori ispirate al Quadrifoglio negli angoli delle aperture della griglia inferiore. All’interno, Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio MY 2023 riceverà alcuni aggiornamenti interessanti tra cui un nuovissimo sistema di infotainment (basato sul software Uconnect 5 di Chrysler Group), un nuovo quadro strumenti digitale da 12,3 pollici e alcuni nuovi materiali di qualità superiore.

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio My 23
Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio My 23: nuove immagini spia del modello che dovrebbe debuttare nel corso del prossimo mese di novembre

Ci aspettiamo che l’attuale V6 biturbo da 2,9 litri di derivazione Ferrari resti intatto. Ciò significa 510 cavalli e 600 Nm di coppia. Il debutto di questo atteso modello dovrebbe avvenire nel corso del prossimo mese di novembre, così come anticipato dal numero uno di Alfa Romeo, il CEO Jean-Philippe Imparato.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo presenterà nel 2023 un’auto sportiva di altissimo livello

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!