in

Alfa Romeo: il 2022 sarà un anno spartiacque

Il 2022 si profila come un anno di importanti novità per il marchio Alfa Romeo, tra nuove uscite sul mercato e attese presentazioni.

Alfa Romeo logo

Le premesse per un 2022 spettacolare all’insegna delle Alfa Romeo paiono esserci davvero tutte. Diversamente da quest’anno, si prospettano importanti novità una volta girato il calendario. Anche il più accanito sostenitore della storica Casa meneghina, d’altronde, concorderà sul fatto che il 2021 non sia stato particolarmente foriero di eventi positivi. Il tracollo commerciale e i problemi inerenti alla famigerata crisi dei semiconduttori hanno creato enorme disagio in Stellantis. E già nei prossimi mesi occorrerà necessariamente invertire la rotta.

Alfa Romeo: Tonale apre le danze

Alfa Romeo Tonale

Innanzitutto, nelle prime settimane del 2022 dovrebbero essere mostrate le prime immagini di Alfa Romeo Tonale, per poi accingersi alla produzione presso l’impianto di Pomigliano nel mese di marzo. Come annunciato dal CEO Jean-Philippe Imparato, le vendite avranno il via a ridosso dell’estate, presumibilmente tra la fine di maggio e gli inizi di giugno.

Nelle concessionarie Tonale sbarcherà con la gamma al gran completo. Si tratterà del primo modello del Biscione a includere una versione elettrificata. Premesso ciò, il SUV pare avere le carte in regola per aumentare in misura cospicua le immatricolazioni del Costruttore meneghino, in costante (e preoccupante) flessione dal 2017 a oggi. Secondo alcune voci verrebbero già costruite 100 mila unità annua quando il mezzo sarà a regime.

Tra i restyling di Giulia e Stelvio e le possibili anticipazioni del Brennero

Alfa Romeo sede

Al di là del Tonale vi sarà altro nel piatto. Difatti, Alfa Romeo proporrà pure il restyling di Giulia e Stelvio. I due veicoli riceveranno leggeri ritocchi ai paraurti e ai gruppi ottici. Inoltre, sono previsti degli aggiornamenti per quanto riguarda l’abitacolo, con l’introduzione di materiali inediti e nuove tecnologie. Il propulsore elettrificato sarà messo a disposizione pure per queste vetture ma non si tratterà né di un Mild Hybrid né di un PHEV.

Passando oltre, nel 2022 è plausibile un’anticipazione di Alfa Romeo Brennero. Il SUV compatto che uscirà dalla catena di montaggio di Tychy, in Polonia, a partire dalla seconda metà del 2023 sarà magari mostrato in anteprima dal brand o sotto forma di prototipo oppure attraverso delle immagini teaser.

Last but not least, forse già il 1° marzo verrà illustrato il nuovo piano di rilancio del Gruppo italo francese per la compagnia, con l’obiettivo di condurla agli antichi fasti. Di conseguenza, sapremo quali saranno i modelli in arrivo negli anni a venire, dove saranno costruiti gli esemplari e soprattutto le relative finestre di presentazione e di uscita. A differenza del magro 2021, il 2022 pare partire sotto i migliori presupposti.