Cadillac Eldorado Convertible

cadillac eldorado convertible 1953

Negli anni ’50 per un americano nessun auto era più seducente della Cadillac Eldorado Convertible del 1953.

Che l’Eldorado fosse un’auto desiderabile era testimoniato dai vip di quel periodo che la possedevano: Marilyn Monroe e Dwight Eisenhower.

Le soluzioni stilistiche d’avanguardia avevano tratto ispirazione dai Motorama, saloni annuali dedicati alle nuove tendenze automobilistiche, organizzati da Harley Earl, il capo progettista delle Cadillac.

Persino nel prezzo la Cadillac Eldorado Convertible del 1953 era diversa dalle altre Cadillac: costava 7750 dollari, il doppio di una normale Convertible e cinque volte una normale Chevrolet. Troppo per l’americano, persino per quello benestante. Nel 1954 la Cadillac ne dimezzò infatti il prezzo e le vendite aumentarono vertiginosamente.

La Cadillac Eldorado Convertible era dotata di un motore V8 da 5424 cc, che all’epoca era il motore disponibile più potente.

Le sporgenze del paraurti posteriore erano chiamate Dagmar, dal nome di una prosperosa stella dello spettacolo dell’epoca.

I colori disponibili erano: bianco ghiaccio, azzurro-blu, ocra e rosso azteco.

La ruota di scorta veniva fissata al baule.

La Cadillac Eldorado Convertible ha quotazioni di mercato che rispecchiamo i prezzi di quando uscì. Una Eldorado del 1953 vale 100 mila euro, una dell’anno dopo, del 1954, ne vale 50 mila.

Curiosità: Lo specchietto è incorporato al faro battistrada, rotante e regolabile.

autoblog Cadillac Eldorado Convertible

Una risposta

  1. 23 Marzo 2011

    […] adottava sospensioni autolivellanti interamente indipendenti, utilizzava il pianale dell’Eldorado e montava un motore diesel 5.7 da 205 CV oppure un motore da 6 litri benzina disponibile nella […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.