Fiat: le novità in arrivo per il 2020

fiat novità 2020

Quando pensiamo al marchio Fiat pensiamo in un certo senso anche all’intera storia d’Italia. La fabbrica di auto fondata a Torino nel 1899 da sempre infatti intreccia le sue sorti con il Belpaese e si lega a doppio filo al momento delle vacanze, agli spostamenti di lavoro così come a quelli della famiglia. Per ogni evenienza c’è una vettura Fiat pronta a soddisfare al meglio le aspettative. Ecco perché, storicamente, è molto atteso il momento in cui vengono annunciate le novità Fiat: si tratta di un viaggio nel tempo in avanti, verso la modernità e con il preciso intento di rinfrescare modelli-icona che ormai sentono il peso degli anni che passano. Qualche esempio? Senza dubbio la 500 e la Panda sono in prima linea, visto il loro continuo e grande successo legato a una versatilità che non ha eguali. L’automobile rappresenta anche uno status symbol, il momento dell’acquisto è una una fase strategica della vita nella quale occorre calibrare necessità presenti e future sulle quattro ruote. Sono però molti, da un’analisi puntuale, i vantaggi che emergono in relazione alla scelta di ricorrere a un noleggio a lungo termine Fiat: innanzitutto va indicato un elemento temporale, quello della durata del contratto di noleggio, che può andare dai 2 ai 5 anni. Restando così in tema di status symbol, novità e ultimi modelli, scegliendo la formula del noleggio sarà sempre possibile cambiare e, di volta in volta, sedersi al volante di vetture viste in tv o appena arrivate in autosalone. Nel momento in cui viene concordato il canone mensile e sottoscritto il contratto, per l’automobilista finiscono soprattutto le preoccupazioni burocratiche: gli resta, in pratica, solo il monitoraggio del carburante.

 

Gli ultimi modelli e le indiscrezioni

Le novità Fiat per il 2020, nei confronti delle quali gli automobilisti nutrono una sincera curiosità, riguarderanno sicuramente alcuni modelli considerati veri e propri cult, a cominciare dalla mitica 500 appunto che – a suo tempo – già aveva subito un primo e rivoluzionario restyling capace di catapultarla in vetta alle preferenze (ancora una volta) degli italiani nel nuovo millennio. Una citycar di stampo retrò, con i suoi arredi in stile vintage e la forma delicata e compatta capace di mettere tutti d’accordo. Il 2020 per la Fiat 500 segnerà un punto di svolta, grazie allo sbarco del modello elettrico (con zero emissioni) il cui lancio è stato programmato per il giorno del suo ‘compleanno’, ovvero il 4 di luglio. Dovrebbe mantenere il medesimo stile, anche se le dimensioni potrebbero aumentare: all’orizzonte c’è pure una variante con 5 porte per un accesso posteriore facilitato. Altre note distintive le prese d’aria ridotte e i cerchi ‘pieni’, per ottenere una perfetta aerodinamica. Il fatto che a presentarsi sempre nel corso del 2020 sarà anche la versione ibrida senza dubbio renderà Fiat 500 ancor più interessante. Motorizzazione ibrida anche per un altro modello intoccabile, quello della Panda, che all’orizzonte scorge più di un cambiamento. Lo stile potrebbe distanziarsi molto rispetto alle linee alle quali – da qualche anno ormai – siamo abituati: la citycar va infatti verso un design di tipo maggiormente squadrato e netto.

Una risposta

  1. 25 Febbraio 2020

    […] In generale, però, bisogna sempre guardare le offerte fatte da ogni singolo operatore del settore, poiché i prezzi da noi segnati sono indicativi della media, ma dietro l’angolo è sempre presente un prezzo più basso per la tua Fiat a noleggio lungo termine. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.