in ,

Fiat Panda: girato a Pantelleria un docufilm nell’isola dove ci sono “più Panda che persone”

La Fiat Panda è uno dei simboli dell’Italia e del Made in Italy nel mondo intero: un docufilm racconta “l’amore” degli abitanti di Pantelleria

Panda "Pandelleria"

La Fiat Panda è sicuramente uno dei simboli dell’Italia e del Made in Italy nel mondo intero. Ora il costruttore torinese ha voluto rendere omaggio ai lavoratori dello Stabilimento Stellantis Giambattista Vico di Pomigliano d’Arco, dove dal 2011 viene prodotta la Fiat Panda; d’altronde sono proprio i lavoratori dello stabilimento campano i protagonisti assoluti di una storia di successo che, se si considera pure la Fiat 500, ha condotto il costruttore al top del mercato europeo nel Segmento delle city car.

Il docufilm voluto da Fiat per celebrare la Fiat Panda si chiama “Pandelleria”, una titolazione che suggerisce la collocazione presso l’isola di Pantelleria dove il docufilm è stato realmente girato. La splendida isola siciliana è sicuramente nota per la sua bellezza legata alle ricchezze naturali del luogo, ma anche per essere il posto dove si registra la più alta densità di Fiat Panda al mondo.

Panda "Pandelleria"

Il docufilm che mette al centro l’iconica Fiat Panda è ambientato nella splendida isola del Mediterraneo

Il docufilm è quindi ambientato nell’isola di Pantelleria, al centro del Mediterraneo, dove le Fiat Panda di tutte le età, configurazioni e colori caratterizzano tutta l’isola; il film intreccia quindi bellezza e i colori dell’isola con le storie della vita quotidiana dei suoi abitanti, in cui la Panda è sempre presente come compagna praticamente inseparabile.

Il film, della durata di 30 minuti, mostra 14 abitanti di Pantelleria che raccontano il loro amore per le tre generazioni di Fiat Panda giunte fino ai giorni nostri. Tra loro c’è una guida spirituale, un apicoltore, un agricoltore, un meccanico, un prete, un musicista e tanti altri. Tutti accomunati dall’amore per l’isola e per la Fiat Panda, un mezzo che li aiuta nelle loro attività quotidiane grazie alla nota versatilità e funzionalità di un modello praticamente iconico. Le storie raccontate dal docufilm rappresentano un esempio emblematico del “popolo della Panda” che ha scelto e amato questo veicolo per la sua semplicità e accessibilità. Un viaggio che appare divertente e surreale alla scoperta degli abitanti di questa piccola comunità e del loro legame con un modello iconico nella storia di Fiat.

Panda "Pandelleria"

Olivier Francois, CEO di Fiat e Stellantis Global CMO, ha ammesso che anche dopo 43 anni la Fiat Panda rappresenta la city car leader in tutta Europa e anche il modello più venduto in Italia. “Per celebrare questo autentico simbolo della manifattura Made in Italy e per ringraziare le maestranze dell’incredibile sito produttivo di Pomigliano d’Arco, abbiamo realizzato il docufilm Pandelleria”, ha aggiunto Francois. Un’anteprima è stata già svelata ai lavoratori dello stabilimento di Pomigliano d’Arco “in segno di gratitudine”, ha aggiiunto Olivier Francois.