in

Geely: il 50% delle sue vendite sarà elettrico entro il 2023

La casa cinese ha annunciato che entro la fine del 2023 il 50 per cento delle sue vendite sarà rappresentato da veicoli elettrici

Geely
Geely

Geely sta accelerando la transizione ai veicoli elettrici, come è stato rivelato nel rapporto finanziario dell’azienda per la prima metà del 2022. L’azienda punta a realizzare il 50% delle sue vendite complessive elettriche entro il 2023. Le vendite di veicoli della casa automobilistica sono diminuite del 9% nella prima metà dell’anno a causa delle restrizioni Corona in Cina, della crisi dei chip e dell’aumento del costo delle materie prime.

Geely punta a realizzare il 50% delle sue vendite complessive elettriche entro il 2023

Ma mentre le vendite di motori a combustione sono diminuite del 20%, i modelli elettrici e ibridi sono aumentati di circa il 400% a 109.000 unità, rappresentando quasi il 18% delle vendite dell’azienda, che include i marchi Geometry, Lynk & Co , Zeekr e Livan.

Oltre il 70% di questi modelli elettrici (BEV, PHEV e HEV) erano modelli puramente elettrici a batteria (BEV). Poco più del 20% erano ibridi plug-in (PHEV) e meno del 10% erano ibridi (HEV). 

L’amministratore delegato di Geely Jerry Gan ha affermato che entro la seconda metà del 2022 le vendite di veicoli completamente elettrici e ibridi plug-in dovrebbero già rappresentare oltre il 30% delle vendite totali.

Nella prima metà di quest’anno, i mercati esteri rappresentavano il 14,3% delle vendite totali dell’azienda, con un aumento del 64%. Geely afferma che mira ad aumentare le vendite sul mercato estero del 20% entro il 2025.

Nelle sue operazioni europee, Lynk & Co ha consegnato un totale di 10.912 unità a una combinazione di proprietari e abbonati, segnando un aumento del 3.986%. Non sorprende che Geely affermi che il marchio continuerà ad espandere la sua presenza in Europa e nei mercati dell’Asia-Pacifico.

In Malesia, il partner strategico dell’azienda Proton ha anche accelerato la sua espansione all’estero, diventando il principale esportatore di veicoli della Malesia. Geely afferma che il marchio si concentrerà sui mercati del sud-est asiatico come Thailandia e Vietnam.

Geely Auto logo

La prima metà dell’anno ha visto anche un aumento del 71,7% degli investimenti in ricerca e sviluppo in veicoli intelligenti ed elettrificati. Il colosso automobilistico cinese ha anche affermato che i nuovi modelli energetici dotati di capacità intelligenti continueranno a essere l’obiettivo dell’azienda nelle offerte di nuovi prodotti nella seconda metà del 2022.

Mentre aumenta le esportazioni, Geely afferma che lavorerà anche per esportare il suo ibrido avanzato, elettrico e altre nuove tecnologie energetiche per mezzo di licenze tecnologiche, abbonamenti o cooperazione con case automobilistiche locali.

Ti potrebbe interessare: Geely Auto: i ricavi sono aumentati nel primo semestre del 2022

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!