in

Geely Auto: i ricavi sono aumentati nel primo semestre del 2022

Il brand cinese sta pian piano conquistando anche i mercati esteri, tra cui l’Europa

Geely Auto logo

Geely Auto ha pubblicato i risultati del primo semestre 2022, rivelando ricavi per 58,2 miliardi di yuan (8,5 miliardi di euro) e con utili netti di 1,28 miliardi di yuan (186,9 milioni di euro).

Nella prima metà dell’anno, la casa automobilistica cinese ha accelerato la sua trasformazione intelligente ed elettrica, con progressi significativi nei segmenti di mercato premium. Il brand ha registrato vendite di 613.845 veicoli nel primo semestre 2022, classificandosi tra le prime tre tra i costruttori cinesi.

Geely Auto: oltre 600.000 veicoli consegnati nella prima parte del 2022

Tra queste vendite, i veicoli elettrificati e di nuova energia hanno raggiunto le 109.000 unità, con un aumento del 398% su base annua e hanno rappresentato il 17,9% delle vendite dell’azienda. Evidenziando la trasformazione in corso dell’azienda, gli investimenti in ricerca e sviluppo nella tecnologia dei veicoli intelligenti e di nuova energia sono aumentati del 71,7% a 3,63 miliardi di yuan nel primo semestre.

Supportato dal lancio di modelli avanzati e da migliori prezzi dei prodotti, il prezzo medio di vendita dell’azienda per veicolo è aumentato del 21,1% a 102.000 yuan (14.900 euro). Nella prima metà dell’anno, Geely Auto ha lanciato con successo diversi nuovi modelli intelligenti ed elettrificati, tra cui Xingyue L Hi-F (HEV) ed Emgrand L Hi-P (PHEV) con il marchio Geely Auto e Geometry E (BEV) con il marchio Geometry. Nella seconda metà del 2022, i nuovi modelli, caratterizzati da capacità intelligenti, continueranno a essere al centro dell’azienda nelle offerte di nuovi prodotti.

Da inizio 2022, l’azienda si è concentrata non solo sull’espansione della sua linea di prodotti elettrificati, ma anche sul miglioramento dell’intelligenza. Nel primo semestre, il marchio cinese ha aggiornato quattro dei suoi modelli dalla piattaforma GEEA1.0 a quella GEEA2.0, insieme al supporto per i più recenti chip per veicoli Qualcomm 8155. Inoltre, gli aggiornamenti OTA hanno migliorato il sistema operativo dell’abitacolo, rendendo l’interfaccia simile all’esperienza che si ha su uno smartphone.

I progressi nelle tecnologie intelligenti hanno poi contribuito a migliorare l’esperienza di guida autonoma. Attualmente, l’azienda si sta concentrando sulla guida autonoma di Livello 2+ e 3.

Le immatricolazioni al di fuori della Cina sono aumentate

Nella prima metà dell’anno, l’espansione all’estero di Geely Auto ha accelerato in modo significativo con vendite all’estero superiori a 88.000 unità, con un aumento del 64% su base annua e pari al 14,3% delle totali.

Lynk & Co ha raggiunto una nuova pietra miliare in Europa, consegnando un totale di 10.912 unità a proprietari e abbonati nel primo semestre, con un aumento del 3986%. Geometry C è stato esportato in Israele ed è diventato rapidamente il BEV più venduto nel suo segmento. Partner strategico dell’azienda in Malesia, Proton ha anche accelerato la sua espansione all’estero, diventando il principale esportatore di veicoli in Malesia.

L’espansione globale continuerà a essere un’importante via di crescita e l’azienda si è prefissata l’obiettivo di raggiungere il 20% delle sue vendite totali dai mercati esteri entro il 2025. Geely Auto si concentrerà sui principali mercati del Medio Oriente, Asia-Pacifico, e America Latina. Proton, invece, si concentrerà sui mercati del sud-est asiatico come Thailandia e Vietnam. Lynk & Co continuerà ad espandere la propria presenza in Europa e nei mercati dell’Asia-Pacifico.

Oltre ad aumentare le esportazioni, la società lavorerà anche per esportare le sue avanzate tecnologie ibride, elettriche e altre nuove tecnologie energetiche attraverso modelli innovativi come licenze tecnologiche, abbonamenti o cooperazione con le case automobilistiche locali.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!