Icona vulcano: la supercar italo-cinese

icona vulcanoAvete mai sentito parlare di Icona?

La sua fondazione risale al 2010 a Shanghai nel distretto di Pudong, e ancora in attivo ci sono le collaborazioni con la Tecnocab di Torino (azienda di progettazione automobilistica) e con l’AIPA (azienda che si occupa dello sviluppo di nuovi motori).

Linee tese con il richiamo di elementi triangolari del logo della casa e due varianti sono state presentate al Salone di Shanghai.

Per la Icona Vulcano sono disponibili un motore V6 abbinato a due motori elettrici, che raggiunge una potenza di 870 CV e un V12 da 950 cavalli.

Proprio sul V12 si nota l’ingegneria italiana con Claudio Lombardi l’artefice della Lancia 037 ed S4, della Ferrari V12 3.5 e del V4 dell’Aprilia di Biaggi.

Le prestazioni di Icona Vulcano dichiarate si attestano su livelli davvero alti:

velocità massima raggiungibile è di 350 km/h, con uno scatto da 0 a 200 km/h in soli 10 secondi.

Cerchi in lega da 20 pollici sono montati all’anteriore mentre al posteriore si ritrovano cerchi da 21 pollici.

Lo schema del motore della Vulcano è anteriore longitudinale con trazione posteriore o integrale.

Sarà costruita solo su ordinazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.