in

Il massimale

massimale

massimaleIl massimale è la cifra massima che la compagnia assicurativa si impegna a pagare in caso di sinistro. Al di là del massimale le spese da rimborsare sono a carico dell’assicurato. La legge fissava fino a qualche anno fa l’importo minimo del massimale in 750 mila euro, ma compagnia assicurativa e cliente potevano decidere di aumentare tale cifra, ovviamente pagando un premio più alto, dal momento che 750 mila euro potevano non essere sufficienti in caso di sinistri con feriti gravi e incidenti mortali.

Ecco perchè il massimale ha recentemente subito un innalzamento: per i danni alle persone balzerà quindi a cinque milioni di euro. Inoltre, in base alle nuove regole che entreranno in vigore, l’automobilista non rischierà di dover risarcire terze persone di tasca propria.

Ovviamente, conseguenza di tale modifica è l’aumento dei premi assicurativi da versare. I rincari, secondo quanto stimato dalle associazioni di consumatori, sono compresi tra il 2 e il 9 per cento. In ogni caso, anche in seguito agli aumenti, il massimale previsto in Italia rimane tra i più bassi a livello europeo. Si prevede quindi, entro breve tempo, l’entrata in vigore di nuovi aumenti per adeguarsi alla normativa in vigore nel resto del continente.