in

Jeep Avenger 2023, tutti i dettagli: esterni, interni, tecnologia, prezzi, uscita

Voci di corridoio, ipotesi e foto spia lasciano spazio alla realtà: la Jeep Avenger 2023 è nota in tutte le sue caratteristiche.

Jeep Avenger 2023

Punta su una cornice suggestiva Stellantis per la presentazione ai visitatori della Jeep Avenger 2023, esposta al Salone di Parigi presso il padiglione del Costruttore statunitense. In futuro la compagnia reclamerà maggiore spazio pure nel Vecchio Continente, in Italia e non solo.

Le ambizioni coltivate vengono rispecchiate dalla prossima new entry della famiglia, già mostrata sul web agli appassionati e agli addetti ai lavori. Il marchio, simbolo del puro piacere di guida off-road, ha messo in risalto l’esemplare durante la kermesse transalpina, uno degli appuntamenti chiave di settore.

In risposta alle esigenze del pubblico desideroso di una vettura spaziosa e comoda, senza però risultare mai ingombrante, nasce una proposta commerciale all’avanguardia. Ora, con i primi dati ufficiali rilasciati dai portavoce, possiamo affermarlo con certezza: si tratta dell’esemplare più piccolo e del primo EV di sempre del brand.

Jeep Avenger: via a un’era inedita

Jeep Avenger 2023

La Jeep Avenger dà avvio a un’era inedita, la capostipite di un quartetto di veicoli a batteria in arrivo in Europa entro il 2025. Sebbene il listino prevedrà nel corso del 2023 anche il lancio di propulsori ibridi, al momento è possibile acquistarla a trazione 100 per cento green. A partire da lunedì 17 ottobre 2022 si sono, infatti, aperti i pre-order per la 1st Edition, una soluzione che fa della ricchezza di contenuti uno dei tratti distintivi. Il costo della elettrica di primo prezzo è di 37 mila euro. Eppure, il proposito dichiarato della Casa è di rimanere sotto il muro dei 30 mila euro, capitalizzando il piano di incentivi all’acquisto di EV stabilito dal Governo Draghi, tuttora proposto.

Il responso popolare quest’anno nei confronti di ibride ed elettriche non è stato dei migliori nel corso degli ultimi mesi, a causa del budget meno generoso stanziato dal precedente esecutivo. Sarà interessante stabilire la capacità dell’esemplare di entrare nelle grazie degli automobilisti. Nel frattempo, in esclusiva per i mercati di Italia e Spagna, è contemplata pure l’opzione turbo benzina, a partire dai 26.900 euro, sempre relativa alla 1st Edition.

Pianale

Il pianale eCMP di Jeep Avenger 2023 è lo stesso adottato da Stellantis anche per i brand Peugeot, Opel, DS e Citroen è il fondamento dal quale vedranno la luce le prossime proposte a basse o zero emissioni del gruppo su architettura STLA Small. Il luogo di produzione è lo stabilimento Stellantis di Tychy, in Polonia.

Batteria

Jeep Avenger 2023

102 celle accorpate in 17 moduli costituiscono la batteria agli ioni di litio da 54 kWh (51 netti). In combinazione con i propulsori altrettanto, sviluppati da Emotors (joint venture tra Nidec Leroy-Somer Holding e il conglomerato diretto da Carlos Tavares e Nidec), che raggiunge una potenza di 115 kW (157 CV) e 260 Nm di coppia motrice massima.

Nonostante i valori sembrino appena di poco superiori in confronto alle auto oggi in commercio, il passo in avanti a livello di autonomia è ragguardevole. Difatti, la Jeep Avenger dichiara 400 km di percorrenza nel ciclo misto WLTP, e persino fino a 550 km nello scenario cittadino.

In corrente continua la massima potenza gestibile rimane di 100 kW e anche qui è facile prendere un abbaglio. Il passaggio dal 20 all’80 per cento della capacità della batteria avviene in 24 minuti e 30 km vengono accumulati in appena tre minuti. Si completa, invece, in cinque ore e mezza il pieno con wallbox o colonnina da 11 kW e cavo Tipo 3 in corrente alternata.

Dimensioni

Jeep Avenger 2023

Lunga 408 cm, 16 in meno del Renegade (sotto cui si colloca nella famiglia), la Jeep Avenger mantiene ciononostante l’identità di B-SUV. L’acquirente tipo abita comunque nelle città o comunque nelle strette vicinanze. Il DNA è chiaramente Jeep: l’altezza da terra di 200 mm e gli sbalzi ridotti conferiscono pure angoli di off-road interessanti: 20° di attacco, 20° di dosso e 32° di uscita. Nessuna sfida è davvero insuperabile, alla luce della particolare conformazione della Jeep Avenger 2023, valorizzata da estese protezioni per le componenti meccaniche.

Al fine di elevarne la sicurezza in qualsiasi sentiero già nella dotazione entry-level troviamo piastre paramotore, fascioni e inserti antigraffio e antifurto lungo l’intera parte bassa e addirittura gruppi ottici collocati in posizione rialzata. Degli astuti accorgimenti per evitare spiacevoli sorprese, a proposito di protezione.

I cerchi da 18 pollici calzano grandi ruote con un diametro pari a quasi 70 cm. In aggiunta, a dispetto della sola trazione anteriore, il veicolo contempla il programma Selec-Terrain, attraverso cui muoversi in vari scenari: è la prima volta che viene implementata su un modello non integrale. L’andatura e il mantenimento della stabilità in discesa sono, poi, garantiti dall’Hill Descent Control. Così, giusto per non farsi mancare davvero nulla.

Nello specifico, il Selec-Terrain annovera sei modalità di marcia:

  • Normal, per la guida di ogni giorno;
  • Eco, per consumare poca energia e massimizzare, pertanto, l’autonomia;
  • Sport, per una guida più dinamica e divertente;
  • Snow, per la trazione su strade o sentieri ghiacciati;
  • Mud, per il top delle performance sul fango ed esaltare il grip;
  • Sand, per limitare il rischio di rimanere impantanati nei fondi sabbiosi.

All’interno, le forme solide e minimal della Jeep Avenger 2023 richiamano, nello specifico, la Wrangler. Intorno al touchscreen da 10,25” ruotano i servizi, sia i sistemi di infotainment sia i controlli di motore e trasmissione. A sviluppo orizzontale, evidenziata dalle tonalità vibranti, la plancia è snella e presenta pure una scalfatura, che attraversa l’intera larghezza celando le bocchette di aerazione. Al di sotto, vagamente nello stile della cugina Fiat Panda, è presente una larga fascia d’appoggio.

Con un tendalino segnaletico è possibile chiudere i vani portaoggetti, dalla capienza di 34 litri. In seguito al lancio saranno implementate ulteriori comodità, quali, ad esempio, il tetto panoramico e i sedili massaggianti. Il bagagliaio ha una capienza di 380 litri e la soglia di carico è sita a 72 cm da terra.

La soluzione di lancio Jeep Avenger 2023 1st edition può essere preordinata dallo scorso 17 ottobre e fino al 30 novembre. Inoltre, in esclusiva per la clientela italiana e italiana è disponibile il propulsore turbo benzina. In confronto al modello standard spicca per la tinta unita Volcano, la livrea bicolore Sun o Granite con tetto Volcano. Luci posteriori full Led, specifici cerchi in lega da 18 pollici e vetri privacy sono in aggiunta dei tratti distintivi degli esterni.

A bordo risaltano:

  • sedili neri riscaldati premium con accenti gialli;
  • portellone ad apertura automatica;
  • piano di carico configurabile in altezza;
  • parabrezza riscaldato;
  • copripad per la consolle centrale;
  • luci ambientali multicolore;
  • cruscotto rifinito in giallo.

In aggiunta, la Jeep Avenger 2023 1st edition vanta:

  • infotainment Uconnect 10 pollici con display da 10,25”;
  • quadro strumenti digitale da 10,25”;
  • pad di ricarica wireless per smartphone;
  • compatibilità Android Auto/Apple CarPlay.

L’equipaggiamento sicurezza comprende, infine, di serie:

  • un sistema ADAS di livello 2 per mantenere il centro della carreggiata, la velocità e la distanza del veicolo che precede;
  • i sensori di parcheggio a 360° con telecamera posteriore “vista drone”;
  • lo specchietto retrovisore a oscuramento automatico;
  • gli abbaglianti automatici;
  • il monitoraggio degli angoli ciechi;
  • il cavo di ricarica tipo 3.

 

 

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!