in

Land Rover: richiamati oltre 110 mila esemplari per rischio incendio

Jaguar Land Rover
Jaguar Land Rover

Land Rover sta emettendo un richiamo per i timori che una flangia di uscita del carburante incrinata sul serbatoio possa rompersi e causare una perdita di carburante. Questo richiamo riguarda veicoli con motore sia V8 da 5,0 litri che V6 da 3,0 litri, per un totale di 111.746 unità. Il richiamo è stato annunciato tramite il sito web della National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) il 12 agosto. Esso riguarda Range Rover Sport prodotte tra il 2010-2013 o Land Rover LR4 2010-2016.

I proprietari di veicoli colpiti possono notare un odore di carburante, gas sul terreno e una spia di segnalazione guasti color ambra sul quadro strumenti che è stata attivata dalla crepa. La presenza di una fonte di accensione sul gas che fuoriesce potrebbe innescare un incendio.

La soluzione per questo problema delle auto di Land Rover è relativamente semplice e vedrà il concessionario Land Rover sostituire la flangia di uscita del carburante con una nuova parte. Questa riparazione, come tutte le riparazioni di richiamo, verrà eseguita senza alcun costo per i proprietari.

Land Rover prevede che gli avvisi vengano inviati via e-mail a partire dall’8 ottobre o intorno all’8 ottobre. Se ritieni che il tuo veicolo possa essere uno di quelli interessati o hai solo domande, puoi contattare il servizio clienti di Land Rover al numero 1-800-637-6837 e richiamo di riferimento N623. Al momento non sappiamo se il richiamo verrà esteso anche a modelli venduti in Europa. Vi aggiorneremo naturalmente nel caso in cui dovessero arrivare ulteriori informazioni su questo richiamo.

Ti potrebbe interessare: Mercedes-Benz e Jaguar-Land Rover, tra i marchi che non raggiungeranno gli obiettivi di emissioni?

Jaguar Land Rover

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.