in

Mercedes Sustaineer: il dimostratore tecnologico è stato ulteriormente migliorato

Anche la versione migliorata è basata sull’eSprinter completamente elettrico

Mercedes Sustaineer nuova versione

I veicoli dell’ultimo miglio, che sono localmente privi di emissioni, producono la propria elettricità verde e possono migliorare attivamente la qualità dell’aria nelle città. Già nel 2021, con la piattaforma tecnologica Sustaineer (Sustainability Pioneer), Mercedes-Benz Vans ha dato un’anteprima di come potrebbe apparire la sostenibilità nel traffico di consegna urbano del futuro.

Ora il veicolo completamente elettrico, ulteriormente migliorato e basato sul Mercedes eSprinter 100% elettrico, presenta quattro nuove soluzioni innovative per migliorare la qualità della vita nelle città, preservare le risorse, proteggere il clima e migliorare la salute e la concentrazione del conducente.

Mercedes Sustaineer nuova versione
Mercedes Sustaineer, svelata la versione migliorata del veicolo tecnologico

Mercedes Sustaineer: la versione migliorata dispone di quattro nuove soluzioni innovative

Questi includono nuovi elementi riscaldanti a corto raggio, serrande automatiche del radiatore, la funzione Mobilisation Seat e l’app Driver Coaching. A bordo della piattaforma tecnologica sono ancora presenti caratteristiche già familiari dal predecessore, come i filtri per le polveri sottili sul modulo anteriore e sottoscocca, un pannello solare sul tetto e componenti realizzati con materiali riciclati.

Le innovazioni e le soluzioni tecniche montate nel Sustaineer sono state progettate pensando alla possibilità di una produzione in serie, in modo che il loro utilizzo nelle future generazioni di veicoli della Stella a tre punte sia concepibile.

Mercedes ha presentato per la prima volta il dimostratore tecnologico ulteriormente migliorato con funzionalità aggiuntive allo Shift Mobility e al Future Mobility Summit a Berlino ad inizio settembre.

A causa dell’elevata richiesta di energia per il riscaldamento causata dall’ampia cabina di guida e dalla costante apertura e chiusura delle porte durante le fermate di consegna, i tradizionali sistemi di riscaldamento dei veicoli hanno un notevole effetto sull’autonomia dei veicoli elettrici.

Il Mercedea Sustaineer va ancora meglio mettendo il calore esattamente dove è necessario: il corpo del guidatore. Inoltre, ci sono altre misure di gestione termica efficiente che possono aumentare ulteriormente l’autonomia di un veicolo elettrico come l’eSprinter, un grande vantaggio per i servizi di corriere, espresso e pacchi (settore CEP).

Oltre al sedile, al volante e alla cintura di sicurezza, anche le superfici della porta del conducente, del vano piedi e del rivestimento del piantone dello sterzo possono essere riscaldate elettricamente nel Sustaineer di ultima generazione.

Gli elementi riscaldanti di superficie a corto raggio sono costituiti da un rivestimento in argento-carbonio elettricamente conduttivo stampato su un tessuto non tessuto. In virtù delle elevate temperature superficiali, il comfort termico è assicurato dal calore radiante vicino al corpo, migliorando notevolmente l’efficienza termica dell’impianto di riscaldamento.

C’è un altro vantaggio rispetto al normale riscaldamento degli interni dei veicoli in inverno, dove gli interni si raffreddano in modo relativamente rapido durante le operazioni di scarico: le superfici rimangono calde, un vantaggio inestimabile quando si rientra nel veicolo.

Mercedes ha sviluppato un sedile innovativo per il posto di guida

Sia nel tempo libero che al lavoro, siamo seduti troppo spesso e troppo a lungo. I lunghi periodi trascorsi seduti possono causare sempre più danni alla salute, che vanno dal mal di schiena a danni psicologici come affaticamento e riduzione delle capacità cognitive. Tali conseguenze possono essere evitate cambiando regolarmente la posizione del sedile.

Movement Scientist raccomanda quindi piccoli cambiamenti di posizione frequenti per proteggere il corpo da stress prolungato e unilaterale. Con questo sedile innovativo, Mercedes-Benz Vans ha ora trasferito questo principio al posto di guida del furgone.

A tal fine, le camere d’aria sono integrate nella superficie del sedile e nello schienale del sedile di mobilità nel Sustaineer ulteriormente migliorato. Questi sono specificamente gonfiati e sgonfiati per indurre movimento e rotazione nel corpo del conducente. Diverse sequenze che imitano la camminata asimmetrica o simmetrica e l’inclinazione del bacino attivano diverse aree delle camere d’aria e costituiscono così la base per un programma di mobilitazione vario.

Medici, fisioterapisti e scienziati sportivi, tra gli altri, sono stati coinvolti nello sviluppo di questo sedile. Di conseguenza, è possibile ridurre la rigidità muscolare della schiena e ottenere un effetto positivo sull’elevato carico fisico dei conducenti.

In aggiunta, la funzione Mobilisation Seat favorisce il benessere del conducente e rende la seduta molto piacevole. Come molti componenti interni, le superfici dei sedili sono realizzate con materiali riciclati di alta qualità. L’uso di questi materiali riciclati conserva le risorse e riduce l’impronta di carbonio.

Mercedes Sustaineer nuova versione

Ogni guidatore sa che se acceleri spesso e forte, aumenti il consumo di carburante del veicolo. Ma ovviamente le cose non sono così semplici: la questione è complessa. Oltre alle modalità di utilizzo del veicolo, e in particolare al comportamento del conducente, anche il carico, le condizioni operative, il tipo di carrozzeria del veicolo e i fattori climatici e topografici e altro ancora incidono anche sui consumi energetici e quindi sui costi-efficacia di un veicolo o di un’intera flotta. Soprattutto nel settore dei veicoli commerciali, questi fattori giocano un ruolo importante.

L’app Driver Coaching sviluppata dal costruttore tedesco insieme a WITTE:digital registra e valuta tutti questi fattori per garantire la comparabilità del comportamento di guida e dell’obiettività all’interno di una flotta.

Nelle operazioni quotidiane, questa soluzione su misura per le flotte di veicoli funge da copilota intelligente e mira a fornire ai conducenti un’assistenza specifica per ottimizzare il loro comportamento di guida. L’obiettivo: un significativo miglioramento del raggio d’azione e la conservazione delle risorse.

Oltre al feedback specifico sul comportamento di guida individuale, il programma include approcci di formazione che motivano una guida più efficiente. Inoltre, gli utenti hanno la possibilità di personalizzare l’app e adattarla alle proprie esigenze con l’aiuto di vari moduli, ad esempio per la pianificazione del carico e del percorso, l’integrazione ERP e la gestione dei documenti di trasporto.

La visione del prodotto di questa futura app sarà presentata nel nuovo Mercedes Sustaineer. La soluzione è attualmente in fase di sviluppo e non è ancora un prodotto commercializzabile. Nel corso di un ulteriore sviluppo è quindi possibile apportare modifiche al prodotto mostrato. L’app non deve essere utilizzata durante la guida.

Dispone di filtri dell’aria per le polveri sottili

La qualità dell’aria è un fattore chiave per la qualità della vita urbana. Insieme alle emissioni di CO2, il traffico stradale produce anche livelli significativi di inquinamento da particelle. Per ridurre ulteriormente l’ingresso di particelle attraverso l’abrasione di pneumatici, freni e asfalto, il Sustaineer dispone già dal 2021 di due filtri per polveri sottili, sviluppati in collaborazione con lo specialista della filtrazione Mann+Hummel.

Il modulo anteriore e i filtri sottoscocca riducono le emissioni di particelle fini nelle immediate vicinanze del veicolo fino a una dimensione delle particelle di dieci micrometri (PM10) di oltre il 50% (30% durante la ricarica e 15% durante la guida).

L’efficacia della filtrazione è ulteriormente aumentata quando c’è una maggiore densità di polvere fine nell’ambiente. Ciò significa che nelle aree urbane con una qualità dell’aria peggiore, è possibile filtrare quantità molto maggiori di particolato.

Due innovazioni nel campo dell’aerodinamica contribuiscono anche alla maggiore efficienza del Sustaineer ulteriormente migliorato. Da un lato, la piattaforma tecnologica ora ha un rivestimento sottoscocca quasi completo, qualcosa che è più probabile che si incontri nel motorsport.

È costituito da polipropilene riciclato e plastica biologica proveniente dai rifiuti domestici e dai resti di pneumatici. Inoltre, le serrande automatiche del radiatore si chiudono automaticamente a partire da una velocità di 60 km/h, riducendo così la resistenza dell’aria. Ciò comporta molteplici vantaggi: conducenti e operatori di veicoli beneficiano di una maggiore autonomia e di minori costi operativi.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!