in ,

Nissan Ariya 2022: debutto più vicino per il crossover elettrico

Dopo il ritardo legato alla crisi dei chip la nuova Ariya è sempre più vicina al debutto commerciale

Nissan Ariya

Si avvicina sempre di più il debutto internazionale della Nissan Ariya. Il crossover elettrico, dopo la presentazione ufficiale avvenuta lo scorso anno, ha registrato un netto rallentamento della sua tabella di marcia. La crisi dei chip, infatti, ha costretto Nissan a posticipare il debutto del crossover in diversi mercati. Dopo l’annuncio del ritardo nel debutto avvenuto nei mesi scorsi, Nissan sempre ora pronta ad avviare le vendite internazionali della sua Ariya.

La casa nipponica, infatti, ha aperto le prenotazioni per i primi esemplari di Nissan Ariya negli USA. Al momento, però, non sono ancora state annunciate tempistiche precise per quanto riguarda le consegne che potrebbero slittare al secondo semestre del 2022, almeno per quanto riguarda il mercato nordamericano, potenzialmente uno dei mercati di riferimento di Ariya. Da notare, inoltre, che oltreoceano la Nissan Ariya sarà disponibile in quattro varianti con la versione di lancio, la Premiere, disponibile al prezzo di 53,450 dollari. 

Il modello base del crossover di casa Nissan, invece, parte da 45,950 dollari ed è caratterizzato dall’allestimento Venture+. In listino ci sono anche le versioni Evolve+ e Platinum+ (per ora l’unica Dual Motor con trazione integrale). Tutta la gamma è dotata di una batteria da 87 kWh con un’autonomia che può arrivare fino ad un massimo di 480 chilometri (in base ai dati di omologazione USA). Per i nuovi clienti americani, Nissan offrirà anche le ricariche Evgo gratuite per due anni acquistando una nuova Nissan Ariya entro il 31 gennaio 2022.

Nissan Ariya

Quando arriva la Nissan Ariya in Europa?

Ricordiamo che la nuova Nissan Ariya è disponibile in preordine in alcuni mercati europei dallo scorso mese di settembre. Anche in questo caso, ci sono quattro versioni disponibili con un modello “base” non proposto in Nord America che si caratterizza per una batteria da 63 kWh e, quindi, per un prezzo più basso.

Per il momento, non ci sono ancora informazioni precise in merito alle tempistiche di consegna del nuovo crossover di Nissan per il mercato europeo. Maggiori dettagli arriveranno di certo nel corso delle prossime settimane. La scelta di avviare le prenotazioni in Nord America può rappresentare un primo indizio di un debutto più vicino per il modello. Continuate a seguirci per saperne di più.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!