in

Nissan Juke Hybrid Rally Tribute: il concept di crossover ibrido diventa realtà

La sua speciale livrea rende omaggio all’iconica Nissan 240Z

Nissan Juke Hybrid Rally Tribute

Nissan ha svelato il nuovo Nissan Juke Hybrid Rally Tribute, che ora è una realtà e rende omaggio al primo crossover coupé elettrico del marchio che ha dato vita alla categoria dei B-SUV.

È la prima volta che un motore a benzina, disponibile sul Juke di base e in grado di offrire prestazioni elevate, alta efficienza e basse emissioni, viene utilizzato in un’applicazione da rally. Il nuovo motore, progettato specificamente per l’uso ibrido, produce 94 CV e 148 Nm di coppia. È affiancato da un motore elettrico con 49 CV e 205 Nm di coppia.

Nissan Juke Hybrid Rally Tribute
Nissan Juke Hybrid Rally Tribute e l’iconica Nissan 240Z

Nissan Juke Hybrid Rally Tribute: debutta la versione speciale del crossover

Il gruppo propulsore è composto da un motorino di avviamento/generatore da 15 kW e da una batteria da 1,2 kWh raffreddata a liquido. Nel ciclo urbano, le prestazioni del Nissan Juke Hybrid sono aumentate del 25% rispetto al modello a benzina, mentre l’efficienza dei consumi si è ridotta di circa il 40% in entrambi i casi.

Anche il motore e la trasmissione sono simili al modello di serie. È dotato di un cambio a 6 marce che offre fluidità, prontezza e linearità in tutte le marce. I rapporti complessivi sono 6: elettrici i primi 2, termici i successivi 4.

Nissan Juke Hybrid Rally Tribute

Non ci sono frizione o sincronizzatori, il che riduce l’attrito e rende la guida molto più piacevole. Il cambio è gestito da un algoritmo avanzato che regola in tempo reale i punti di cambiata, la rigenerazione della batteria e l’architettura serie-parallelo.

Gli elementi di design della versione Rally Tribute sono tratti dall’iconica Nissan 240Z. Le modifiche esterne più evidenti includono passaruota più larghi per ospitare gli pneumatici speciali da fuoristrada, oltre a un maggior numero di luci sul cofano e sul tetto.

Nissan Juke Hybrid Rally Tribute

Il cofano nero, i cerchi più grandi, i loghi vintage e il numero 11 sono tutti omaggi alla 240Z del 1971. Il sottoscocca del Nissan Juke Hybrid Rally Tribute è protetto da piastre rinforzate sotto le minigonne anteriori e posteriori mentre le sospensioni rinforzate a lunga escursione e gli pneumatici 265/70R16 gli consentono di muoversi rapidamente su qualsiasi terreno.

Con l’installazione di un roll bar, l’abitacolo è stato migliorato per garantire una maggiore rigidità della scocca e sicurezza per il conducente e il copilota. Ci sono dei sedili anteriori sportivi con cinture a quattro punti mentre quelli posteriori sono state rimossi per fare spazio alle gomme di scorta.

Nissan Juke Hybrid Rally Tribute