Ora è disponibile la Nuova 500 3+1 con la portiera controvento

Il listino della Nuova Fiat 500 introduce ora la variante 3+1, ovvero la versione dotata della piccola terza portiera posta sul lato passeggero con apertura controvento. La piccola porticina permette ora di aumentare la praticità della nuova elettrica di casa Fiat. Dalla denominazione si deduce quindi proprio l’introduzione della portiera di piccole dimensioni voluta per intercettare ulteriori fette di pubblico, nel nome della praticità complessiva. La soluzione ha permesso di facilitare l’accesso ai sedili posteriori soprattutto durante le diverse azioni che si potrebbero presentare nella quotidianità: si pensi alla possibilità di caricare la spesa sui sedili posteriori o all’eventualità di montare un seggiolino.

All’esterno non mutano le dimensioni rispetto alle varianti Cabrio e Berlina ma la soluzione della piccola portiera permette di escludere il montante centrale che ora viene incluso proprio nella portiera con un aumento di peso di circa 30 chilogrammi dovuto ai rinforzi presenti in quest’area della vettura. nulla dovrebbe cambiare dal punto di vista della maneggevolezza e dei consumi. La Nuova 500 3+1 può contare su un propulsore elettrico con batteria da 42 kWh in grado di erogare 118 cavalli mentre non si può avere con la variante di batteria meno potente da 23,8 kWh. L’80% della ricarica, con le colonnine di ricarica rapida, si raggiunge in circa 35 minuti mentre l’autonomia nel ciclo WLTP è di 320 chilometri. La velocità massima è limitata automaticamente in 150 km/h.

Bella l’idea dell’apertura controvento che richiama le portiere apparse sulla 500 del 1957, ma non si può aprire se non viene aperta prima la portiera del passeggero evitando quindi aperture accidentali se involontariamente aperta da chi si trova dietro. Si può avere nell’allestimento più accessoriato, ovvero nella variante di lancio La Prima. i prezzi partono da 31.900 euro per la Passion che diventano 33.400 euro per la Icon e 37.900 euro per La Prima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.