in

Porsche 911 Sport Classic: presentata la 911 in stile retrò

La Porsche ha presentato 911 Sport Classic, edizione limitata che si rifà nello stile allo storico modello del 1972.

Porsche 911 Sport Classic

Basata meccanicamente sulla Porsche 911 Turbo, la Sport Classic di seconda generazione rende omaggio alla 911 Carrera RS 2.7 del 1972. È il secondo di quattro modelli previsti a presentare un design ispirato alla tradizione, dopo la 911 Targa 4S Heritage Design rivelata lo scorso anno.

L’auto in edizione limitata è alimentata dallo stesso sei cilindri turbo da 3,7 litri della 911 Turbo da 542 CV e 600 Nm di coppia motrice massima che invia all’asse posteriore attraverso un cambio manuale a sette marce – non disponibile sulla 911 Turbo solo PDK – che la erge a 911 più performante della sottospecie.

I freni in ceramica, un sistema di sospensioni sportive e ruote con bloccaggio centrale da 20 pollici anteriori e 21 pollici posteriori sono tutti standard. L’esemplare copre lo 0-100 in 4,1 secondi e raggiunge una velocità di picco di 300 km/h.

Porsche 911 Sport Classic: tributo alla Carrera RS 2.7 del 1972

Porsche 911 Sport Classic

 

Rispetto alla Targa 4S Heritage, che da un punto di vista tecnico è identica alla interpretazione “standard”, per loro è stato un progetto ben più significativo. In una serie di mezzi di pre-produzione e di test su strada, sono passati a un nuovo livello perché hanno sostenuto le prove sul Nordschleife e in diverse condizioni climatiche in ogni parte dal mondo. Hanno portato avanti i lavori di collaudo con il team di ingegneri finché non ne sono stati pienamente soddisfatti.

Porsche 911 Sport Classic

La Porsche 911 Sport Classic pesa 1570 kg, 70 in meno rispetto alla 911 Turbo standard, e si posiziona tra la GTS e la Turbo in termini di performance. La livrea concepita ad hoc richiama la vernice Fashion Grey vista per la prima volta sulla Porsche 356 e presenta strisce da corsa dipinte a mano di colore più chiaro e decalcomanie numerate e personalizzabili sui lati. All’interno, i pannelli delle portiere e i sedili sono rifiniti con tappezzeria bicolore fondata sul classico design pied de poule del Costruttore.

Porsche 911 Sport Classic

Ma sono soprattutto il caratteristico spoiler posteriore a coda di rondine e i cerchi in lega Fuchs in stile anni ’70 a contraddistinguere la Sport Classic dal resto della gamma, accostandola visivamente al precursore del 1972.