Torino candidata per la sperimentazione dei droni-taxi

Drone-TaxiNon è soltanto la mobilità elettrica ad essere considerata la mobilità del futuro. Oggi anche la mobilità aerea sembra possa prendere piede sempre più spesso. Proprio grazie al trasporto per aria, di merci e persone, si possono risolvere problemi legati alla mobilità cittadina e quindi terrestre. In questo momento sono diversi i costruttori automobilistici che hanno pensato di operare nel prossimo futuro in questa direzione. Si pensi a Hyundai, Porsche e Audi, quest’ultima ha però abbandonato il progetto, che hanno già all’attivo collaborazioni in questo settore.

Anche in Italia sembra si stia muovendo qualcosa. Torino infatti sta cominciando ad investire nella mobilità aerea. Il progetto europeo che ha ricevuto la candidatura del capoluogo piemontese si chiama “Urban Air Mobility”, si tratta di una prima sperimentazione sull’utilizzo di droni-taxi. Sembra che i primi obiettivi prenderanno piede entro il 2021, quando i primi velivoli cominceranno a volare. Lo scopo è quello di massimizzare i vantaggi di questo sistema legandolo al trasporto di merci o persone.

La sperimentazione sarà avviata in un primo momento per il solo trasporto di merci. Nella prima fase dei test infatti soltanto queste ultime potranno essere ammesse alla sperimentazione. Per quanto riguarda le persone la sperimentazione sarà avviata soltanto in un secondo momento. Oggi sono già diverse le città europee che premono per ospitare la sperimentazione di questo tipo di velivoli.

È necessario però ribadire che ancora prima di avviare la sperimentazione, sarà necessaria una regolamentazione specifica per la corretta circolazione di questa nuova tipologia di velivoli. Probabilmente questa parte normativa interesserà ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile). Ricordiamo infatti che la sicurezza in volo è una priorità assoluta del trasporto aereo.

I droni-taxi che prenderanno parte al progetto sono 17. In questo momento soltanto a Dubai è già attiva una rete di droni-taxi già circolanti e abilitati anche per il trasporto di persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.