in

Ultima auto a combustione in Norvegia nel 2022?

Secondo un rapporto, in Norvegia il veicolo elettrico sostituirà l’auto a motore tradizionale dalle classifiche di vendita norvegesi già nell’aprile 2022

Auto elettriche
Auto elettriche

Ufficialmente, la Norvegia prevede di vietare le nuove vendite di nuove autovetture non elettriche dal 2025. Tuttavia, se l’attuale tendenza continua, l’auto alimentata esclusivamente a carburante scomparirà dalla scena norvegese già nel 2022. Misure come il divieto totale di vendita di auto con motore a combustione sono ovviamente intese ad accelerare il passaggio all’elettrico. In Norvegia, tuttavia, questa misura sembra superflua, perché la trasformazione sta procedendo molto più velocemente del previsto.

Ufficialmente, la Norvegia prevede di vietare le nuove vendite di nuove autovetture non elettriche dal 2025. Tuttavia, se l’attuale tendenza continua, l’auto alimentata esclusivamente a carburante scomparirà dalla scena norvegese già nel 2022. Misure come il divieto totale di vendita di auto con motore a combustione sono ovviamente intese ad accelerare il passaggio all’elettrico. In Norvegia, tuttavia, questa misura sembra superflua, perché la trasformazione sta procedendo molto più velocemente del previsto.

Secondo un rapporto di Motor.no pubblicato dalla Federazione automobilistica norvegese (NAF), il veicolo elettrico sostituirà l’auto a motore tradizionale dalle classifiche di vendita norvegesi già nell’aprile 2022. Hai letto bene: in non più di sette mesi, ogni auto venduta in Norvegia potrebbe avere una qualche forma di trazione elettrica. Motor.no si basa su dati di vendita recenti. Ad esempio, osserva che le auto a benzina e diesel rappresentavano ancora oltre il 25% delle vendite nel 2017, mentre la quota di benzina e diesel è già scesa nei primi 8 mesi di quest’anno rispettivamente al 4,93 e al 4,73 per cento.

Tuttavia, Motor.no riconosce anche che l’imminente fine delle auto a benzina e diesel non significa che l’EV avrà il diritto esclusivo dal prossimo anno. Ad esempio, il rapporto afferma che per il momento c’è ancora un piccolo mercato per questi tipi di auto, anche sotto forma di piccole ed economiche unità a quattro ruote motrici di Suzuki.

Forse ancora più importante, le cifre non sembrano prendere in considerazione la quota di auto ibride o parzialmente elettriche. Se guardiamo alla quota dei veicoli elettrici puri, colpisce che nel 2019 rappresentassero quasi la metà del mercato norvegese. Nel 2020 era già più della metà e nel rapporto più recente sulle vendite di auto norvegesi, quella quota era del 70 per cento. La crescita delle vendite di veicoli elettrici sta quindi procedendo rapidamente, ma raggiungere il 100% in sei mesi buoni sembra ambizioso. D’altra parte, l’auto puramente a benzina sta rapidamente scomparendo: ad agosto solo il 7,8 per cento rientrava in questa categoria.

Ti potrebbe interessare: Tesla dovrà risarcire i propri clienti in Norvegia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *