VF Coupé Commodore: il nuovo concept Holden Dsine

VF Coupé CommodoreHolden Monaro VF era un progetto segreto, una progettazione ragionata a parte senza piano di produzione e rappresenta un elemento di ripresa per un’azienda inglese che ha vissuto una crisi di vendita all’inizio del decennio 2000. Il nuovo concept coupé inglese/australiano è stato rivelato dalla società Dsine International e che ha visto la collaborazione di due importanti progettisti, Perge Hughes e Simon Gown, il famoso disegno svelato mostra una versione Coupé a due porte denominata VF Commodore. E’ un disegno allungato, fine ed elegante, punta ad una produzione di lusso. La GM ha però già annunciato che le due porte non saranno mai aggiunte nella modalità disegnata dai due artisti a causa della difficoltà di costruzione tecnica e gli elevati costi di ingegnerie che non sono ancora in grado di supportare per una produzione di massa. Il nuovo design Chevrolet Camaro, rimane quindi un modello di nicchia, con il solo mercato di riferimento degli Stati Uniti. Dsine non si dà per vinta e vuole applicare il nuovo disegno a due porte dei due progettisti su modelli di mercato più ampio, sulla pagina Facebook ha quindi lanciato un appello di finanziamento e possibile apertura di collaborazioni. Il Coupé VF si basa sulla regolare SS VF Commodore, alimentato da un 270kW/530kW V8 6.0 litri; il portavoce del progetto Holden, Andrea Matthews ha confermato il personale contributo dell’azienda nella progettazione del VF Coupé Commodore, il progetto però è stato realizzato a parte da un team di progettazione specifico senza nessun reale piano di progettazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *