in

Alfa Romeo 147

L’Alfa Romeo 147 è stata lanciata nel mercato italiano nel 2000 nella versione a tre porte. Pochi mesi dopo ne fu proposta, al salone di Ginevra, la versione a cinque porte, aggiudicandosi il titolo di Auto dell’anno. L’Alfa Romeo 147 è stata prodotta fino a quest’anno, il 2010 ha segnato infatti la fine della messa in vendita dell’auto, sostituita dalla nuova Alfa Romeo Giulietta.

Al momento del lancio erano disponibili tre motori a benzina: 1.6 16V da 105 cavalli, sempre 1.6 16V ma con variatore di fase che incrementa la potenza a 120 cavalli migliorandone la fluidità e 2.0 16V da 150 cavalli. Nel novembre 2002 fa il suo debutto la versione GTA, equipaggiata con il 3.2 V6 Busso portato a 250 CV già montato sulla 156 GTA.  Per quanto riguarda i motori a gasolio i modelli disponibili sono: 1.9 JTD Unijet da 110 cavalli portato dopo a 115 cavalli e il 1.9 JTD 16v Multijet da 140 cavalli, seguito da un 1.9 JTD Unijet da 100 cavalli. In seguito ai restyling i motori subirono potenziamenti nei cavalli.

Le sospensioni sono a doppio quadrilatero alto deformabili nella parte anteriore e MacPherson in quella posteriore.

Esteticamente l’auto presenta un frontale imponente, in cui spicca il classico scudo Alfa Romeo centrale. Quando nel 2004 fu effettuato il restyling si evitò di cambiare l’aspetto delle fiancate, peculirità dell’Alfa 147.

Questa pare essere una delle auto più ricercate e questo sarà forse uno dei motivi per cui tiene bene il prezzo di mercato, ma non va sottovalutato comunque il rapporto qualità/prezzo che è ottimo.

In base all’anno, al motore e ovviamente ai kilometri percorsi il prezzo può oscillare dai 1.500 per un Alfa 147 del 2001 a 10.000/11.000 per una del 2007/2008.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!