in ,

Alfa Romeo 4C: non c’è spazio per una nuova generazione, più SUV per il futuro del marchio

Il CEO Imparato ha le idee chiare sul futuro di Alfa Romeo

Alfa Romeo 4C

Il futuro di Alfa Romeo si sta definendo di settimana in settimana ed è sempre più legato ai SUV e meno a modelli sportivi come l’Alfa Romeo 4C. La piccola sportiva è una delle ultime produzioni del marchio italiano e, nonostante la fine della carriera, è ancora molto apprezzata tra gli appassionati. Nel futuro del marchio, però, non ci sarà spazio per una nuova Alfa Romeo 4C. La conferma arriva direttamente dai piani alti.

Alfa Romeo: l’addio alla 4C è definitivo

In occasione di un’intervista rilasciata ad Autoweek, infatti, il CEO di Alfa Romeo, Jean-Philippe Imparato, ha parlato del progetto di una nuova Alfa Romeo 4C, sognato dagli appassionati ma mai citato da rumor e indiscrezioni legate al futuro di casa Alfa Romeo. Secondo quanto riferito da Imparato, infatti, il rilancio del marchio si basa su di una nuova “offensiva” che dovrà concentrarsi sui giusti segmenti di mercato.

La nuova gamma dovrà, quindi, contare su investimenti in segmenti di mercato in grado di garantire il sostegno giusto alla crescita di Alfa Romeo. Modelli di nicchia come l’Alfa Romeo 4C non avranno spazio per l’Alfa Romeo che sta costruendo Imparato. Volumi ridotti, in questo momento, non sono utili alla crescita del marchio, sia come risultati finanziari che come immagine. È necessario, sostiene Imparato, investire nei segmenti giusti del mercato per garantire una crescita sostenibile.

Alfa Romeo 4C

Più SUV per Alfa Romeo

Oramai il quadro sul futuro di Alfa Romeo è definito. Il marchio italiano potrà contare su di una gamma SUV completa che andrà dal segmento B al segmento E. Tra il 2023 e il 2024, infatti, ci sarà il debutto del nuovo Alfa Romeo B-SUV, un progetto al centro di indiscrezioni da diverso tempo. C’è poi l’Alfa Romeo Tonale, futuro riferimento del segmento C del marchio per il marchio italiano.

Alfa Romeo realizzerà, inoltre, una nuova generazione di Alfa Romeo Stelvio, per rinnovare la sua presenza nel segmento D. In futuro, nel corso del 2027, è previsto il debutto del “top di gamma”, l’inedito SUV di segmento E che andrà a completare la gamma rialzata del brand. Nel frattempo, inoltre, Alfa continuerà a proporre la Giulia in gamma, con una nuova generazione completamente elettrica.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia: la nuova generazione si farà, è ufficiale