in

Alfa Romeo Brennero: il B-SUV sfoggerà questo look? [VIDEO]

Nelle strategie commerciali del marchio meneghino, il B-SUV Alfa Romeo Brennero godrà certamente di un ruolo di primo piano.

Alfa Romeo logo

Salvo colpi di scena, si chiamerà Alfa Romeo Brennero il nuovo SUV di fascia B del Biscione, che verrà presentato a pubblico e addetti ai lavori nel 2023. La new entry in listino sarà costruita presso il centro produttivo Stellantis di Tychy, in Polonia.

Alfa Romeo Brennero: pensato per rilanciare l’immagine

Alfa Romeo Brennero

Questo Sport Utility Vehicle rivestirà un ruolo chiave nelle strategie della storica realtà milanese, in cerca dell’agognato riscatto dopo anni di vacche magre. Ciò poiché da esso si pensa arriveranno la maggior parte delle immatricolazioni. Il Costruttore ha davanti a sé una sfida non facile e per voltare pagina il numero uno di Stellantis ha deciso di investire della carica di CEO del marchio il francese Jean-Philippe Imparato. Una chiamata importante, dettata dagli ottimi risultati riscossi dall’alto dirigente con Peugeot. In cinque anni ha ribaltato come un calzino la proposta commerciale del Leone, con coraggio e intraprendenza.

E ha avuto ragione nella scommessa. Sia in termini di vendite sia di immagine la compagnia francese ha registrato un netto miglioramento. Ora la missione è di avere lo stesso impatto sulle sorti di Alfa Romeo, che, nei programmi del conglomerato italo transalpino, dovrà tornare protagonista nel segmento premium. Un territorio già occupato da varie giganti del business delle quattro ruote, a cominciare dalle tedesche Audi, Bmw e Mercedes, il che comunque non dissuade i vertici dalle ambizioni di conquista.

Il pianale è lo stesso della Peugeot 2008

Alfa Romeo Brennero

Un video render pubblicato nell’arco delle scorse ore su YouTube prova a immaginare il possibile aspetto di Alfa Romeo Brennero. Il filmato parte dalla Peugeot 2008, con la quale il SUV italiano spartirà il pianale, e mostra l’aspetto del veicolo, che, naturalmente, dovrebbe avere dei punti in comune con Tonale, il modello che Alfa Romeo svelerà nella prima parte del 2022 e sarà fabbricato presso lo stabilimento di Pomigliano.

Difatti, Tonale rappresenterebbe una specie di standard a cui ispirarsi per le future uscite del marchio meneghino, a cominciare proprio da Alfa Romeo Brennero. L’autore del video render, il designer Theottle, ha applicato alla vettura le linee del prototipo Tonale adattandole alla piattaforma CMP, per un colpo d’occhio complessivo davvero ricco di fascino.

Stando alle voci di corridoio, lo sviluppo di Brennero dovrebbe aver inizio già nel 2022. Pertanto, sarebbe piuttosto plausibile scorgere i muletti propedeutici alla versione definitiva nei test su strada. Si tratterà del primo modello a trazione completamente elettrica del brand, la cui lunghezza si attesterebbe sui 4.35 m

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.