in

Alfa Romeo: l’auto che sarà sviluppata negli USA potrebbe essere una berlina

La vettura che sarà sviluppata in USA da Alfa Romeo potrebbe non essere un E-SUV

Nuova Alfa Romeo Alfetta
Nuova Alfa Romeo Alfetta 1

Alfa Romeo punta a rafforzarsi nel mercato statunitense e, per questo motivo, ha pianificato lo sviluppo di una nuova vettura di “Classe E” in Michigan da lanciare nel 2027. La vettura sarà sviluppata da un team di esperti delle abitudini e gusti dei clienti americani. Sarà sviluppata, ma non prodotta negli USA e questo progetto è comunque soggetto ad eventuali cambiamenti di strategia da parte del Comitato Industriale di Stellantis.

La vettura di Alfa Romeo che sarà sviluppata negli USA potrebbe essere una grande berlina

“Sarà un’auto che dovrà adattarsi anche al mercato europeo e cinese. Linea? Il giusto mix”, ha detto il CEO Imparato. Al lavoro, dunque, il designer Alejandro Mesonero, responsabile del Centro Stile del Biscione, che dovrà realizzare un’auto tenendo conto delle esigenze aerodinamiche richieste da un’auto di questo tipo, senza dimenticare i geni sportivi del marchio.

Ricordiamo che attualmente il SUV Stelvio e la berlina Giulia sono commercializzate negli Stati Uniti, per lo più nelle versioni Quadrifoglio, a cui presto si aggiungerà anche il SUV Tonale con motori a benzina e anche in versione con motore ibrido plug-in.

Dunque, a quanto pare questa auto che sarà sviluppata negli USA e che inizialmente si pensava sarebbe stato un SUV di segmento E potrebbe invece essere una berlina o oppure una via di mezzo. Questo almeno trapela da una intervista rilasciata nei giorni scorsi da Jean Philippe Imparato con Autocar.

Il fatto che il suo sviluppo avverrà negli USA suggerisce che adotterà l’architettura Stellantis STLA Large, già prevista per la nuova generazione di Giulia e Stelvio e che sarà presente in diverse altre auto dei marchi Chrysler, Dodge, Jeep o RAM.

Se confermato, ci troveremmo di fronte a un veicolo con una lunghezza di circa cinque metri, la cui configurazione meccanica potrebbe comprendere uno o due motori elettrici con una potenza compresa tra 150 e 330 kW e un’autonomia che potrebbe raggiungere gli 800 km. Ma dovrà passare del tempo prima di sapere che forma e quali qualità avrà la vettura in questione.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo si prepara a produrre una vettura di lusso per gli Stati Uniti