in , ,

Alfa Romeo Tonale: il debutto del Dodge Hornet è una buona notizia

Per il SUV di Alfa Romeo potrebbero esserci diversi vantaggi

Dodge Hornet

Nei giorni scorsi, un report non confermato ufficialmente ha evidenziato il possibile malcontento in casa Alfa Romeo per il debutto del Dodge Hornet, C-SUV sviluppato a partire dall’Alfa Romeo Tonale. Il modello, destinato al solo mercato nordamericano, avrebbe creato non poco malumore tra la dirigenza di Alfa Romeo. La realizzazione del Dodge Hornet, però, è anche una buona notizia per Alfa Romeo e per lo stabilimento di Pomigliano d’Arco.

La realizzazione del Dodge Hornet è una buona o una cattiva notizia per l’Alfa Romeo Tonale?

Secondo quanto dichiarato dai rappresentati sindacali FIM in queste ore, la realizzazione del Dodge Hornet su Tonale sarebbe un’ottima notizia per lo stabilimento di Pomigliano d’Arco. Il sito partenopeo, infatti, registra la partenza della produzione di due “diversi” modelli che potranno garantire risultati di vendita significativi e, quindi, un sostanziale incremento della produzione nel prossimo futuro.

Alfa Romeo, però, ritiene, secondo un report di questi giorni, che il Dodge Hornet danneggerà il Tonale in Nord America, anche a causa di un prezzo di vendita decisamente più aggressivo (Hornet dovrebbe costare circa 5 mila dollari in meno rispetto al Tonale). La concorrenza interna in Stellantis è, però, un rischio calcolato, molto probabilmente.

Tonale

Il progetto Dodge Hornet permetterà a Stellantis di sfruttare al meglio lo stabilimento di Pomigliano d’Arco e, potenzialmente, potrebbe comportare una riduzione dei costi di produzione anche del Tonale, grazie a migliori economie di scala. Alla lunga, quindi, il Tonale potrebbe beneficiare del successo del “gemello” a marchio Dodge garantendo ad Alfa Romeo la possibilità di generare maggiori profitti anche a fronte di un target di vendita più basso.

Da notare, inoltre, che il Dodge Hornet sarà venduto solo in Nord America mentre l’Alfa Romeo Tonale sarà un’auto globale per Alfa Romeo e arriverà, oltre che in Europa e in Nord America, anche in altri mercati. Sotto quest’ottica, quindi, in futuro Stellantis potrebbe decidere di sfruttare ulteriormente le linee produttive e dar vita ad un nuovo C-SUV nello stabilimento di Pomigliano d’Arco. Staremo a vedere quali saranno le novità in tal senso.

Leggi anche: Nuova Dodge Hornet: svelata la cugina americana di Alfa Romeo Tonale

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!