Allestimento Peugeot Partner per trasporto disabili

la lunghezza del cassone di Peugeot Partner

Al giorno d’oggi chi ha un disabile in casa sa bene quanto possa essere difficile il trasporto in auto. Compiere dei semplici spostamenti da un luogo all’altro infatti può essere davvero complicato dal momento che non tutte le vetture possiedono lo spazio adeguato e gli allestimenti adatti per contenere una carrozzina. Tuttavia sul mercato sono disponibili delle auto per il trasporto dei disabili che sono state modificate per venire incontro alle esigenze di chi ne ha bisogno. Una di queste è senza dubbio la Peugeot Partner.

 

Le caratteristiche dell’azienda leader nelle modifiche auto per trasporto dei disabili

Olmedo Spa rappresenta senz’altro una delle aziende leader nel settore della modifica delle automobili che consentono di trasportare i disabili. Si tratta infatti di un’azienda che opera da oltre settant’anni in questo settore e che sin da subito si è dimostrata attenta alle esigenze dei clienti. Oggi l’azienda è sicuramente una delle più apprezzate dal momento che ha saputo combinare sapientemente le necessità della clientela con il bisogno di innovazione. Essa comincia a prendere forma a partire dal 1949 quando Olmedo Quintavalli diede vita a una piccola carrozzeria nel cuore di Reggio Emilia. Nel corso degli anni l’azienda ha sempre puntato alla novità e all’avanguardia, specializzandosi di volta in volta e realizzando veicoli utilizzati in ambiente sanitario. A partire dal 1983 vennero prodotti i primi mezzi con pedana che permettevano il trasporto dei disabili, una vera e propria innovazione che trasformò i sistemi di trasporto collettivo. Con il passare degli anni l’azienda si è fatta conoscere sempre di più al grande pubblico ed è diventata sempre più attenta anche al rispetto dell’ambiente. La filosofia di Olmedo infatti tiene conto di progetti che si basano sul basso impatto ambientale sia per quanto riguarda la costruzione dei veicoli per disabili sia per lo smaltimento dei componenti che servono per l’allestimento.

 

Modifica Flexi Ramp per Peugeot Partner: l’allestimento per i disabili

La Peugeot Partner è una delle migliori automobili per quanto riguarda il trasporto dei disabili. L’azienda Olmedo Spa ha realizzato una modifica innovativa per il trasporto dei disabili per la Peugeot Partner. Si tratta di un sistema rivoluzionario chiamato Flexi Ramp estremamente apprezzato nel campo dei veicoli con pianale ribassato per il trasporto dei disabili. Tale soluzione infatti è caratterizzata da un sistema di richiusura della rampa di carico disposta all’interno del veicolo che agisce quando non è presente il disabile nell’automobile. Il sistema inoltre prevede l’abbassamento posteriore manuale che permette di ospitare anche una sedia a rotelle molto grande senza ingombrare. Grazie al nuovo pavimento la lunghezza del cassone di Peugeot Partner arriva a circa 148 centimetri, la larghezza a 76 centimetri e l’altezza interna a circa 143 centimetri. Un altro grande vantaggio dell’allestimento Flexi Ramp è senza dubbio la rampa di accesso manuale integrata. Quest’ultima può essere caratterizzata da tre posizioni: aperta (per accedere con la sedia a rotelle), chiusa (che si dispone in modo parallelo al portellone) e ripiegata (che consente di chiudere il vano quando non c’è la carrozzina in modo da poterlo utilizzare per disporre i bagagli o altri oggetti). Un’innovazione rispetto al passato è senz’altro la disposizione dei piedi di fissaggio a filo pavimento che consente di usare la selleria senza intoppi. La persona disabile inoltre potrà anche avere una buona visuale dai finestrini grazie all’abbassamento del pianale e non ci sarà alcuna fatica nell’entrare o uscire dall’auto sia per il disabile che per chi lo accompagna. Bisogna ricordare inoltre che l’azienda ha realizzato tali modifiche tenendo in considerazione le normative CEE vigenti e per tale ragione la Peugeot Partner è omologata secondo queste direttive. L’automobile per il trasporto dei disabili diventa non solo un veicolo pratico e comodo ma anche totalmente sicuro: grazie al sistema Safe Pillar i disabili potranno viaggiare in totale sicurezza e comfort anche per lunghi viaggi. Questo sistema infatti è caratterizzato da una cintura di sicurezza poggiata lateralmente al lato passeggeri e da un poggiatesta rotante. Il numero dei posti disponibili può essere di quattro o cinque persone a seconda della presenza o meno del disabile a bordo. Scegliere la Peugeot Partner è senza dubbio la soluzione migliore per chi deve trasportare dei disabili e ha bisogno di un veicolo pratico e confortevole. Naturalmente bisogna ricordare che è possibile usufruire di agevolazioni fiscali per l’acquisto di questo veicolo: per le famiglie con disabili in casa infatti è disponibile una riduzione dell’Iva dal 22% al 4% e l’esenzione dal bollo per determinati modelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.