in

Apple Car: sarà questo il suo aspetto?

Un render prova ad ipotizzare quale sarà l’aspetto definitivo della futura Apple Car

Apple Car render
Apple Car render

Apple ha fatto il suo primo tentativo di sviluppare la propria auto elettrica tra il 2014 e il 2016 con l’intenzione di iniziare la produzione nel 2020, ma questo progetto, che ha ricevuto il nome non ufficiale Titan, non è andato in porto: il team di sviluppo è stato sciolto, lasciando solo coloro che sono coinvolti nel sistema di guida autonoma.

Apple Car: sarà così?

Le voci di un secondo tentativo sono apparse a dicembre dello scorso anno e a gennaio 2021 sono diventate molto insistenti, poiché Apple ha avviato trattative con le principali case automobilistiche su una possibile partnership. L’alleato più probabile della “mela” sembrava essere il coreano Hyundai Motor Group, le trattative tra le parti sono andate piuttosto lontano, hanno discusso di volumi specifici (fino a 400mila unità all’anno) di produzione di veicoli elettrici etc. L’accordo però non è andato in porto su iniziativa della casa coreana, con i capi di Hyundai che considerarono Apple un concorrente, non un alleato.

Anche i negoziati tra la società della “mela” con Nissan e Toyota non hanno portato a nulla e, di conseguenza, l’azienda di Cupertino è tornata a un formato di sviluppo completamente indipendente, per il quale ha reclutato Ulrich Kranz, CEO della startup di auto elettriche Canoo, che in precedenza aveva lavorato in BMW per 30 anni e aveva guidato lo sviluppo dei modelli i3 e i8.

Secondo alcune indiscrezioni, l’auto elettrica seriale di Apple non uscirà fino al 2024, più probabilmente nel 2025-2026. Questo fa presumere che il progetto definitivo della “Apple Car” non sia stato ancora approvato, ma, ovviamente, a livello di specifiche tecniche, l’auto elettrica di Apple esiste già e i certificati di brevetto ne descrivono singoli elementi.

Questi dati sono stati elaborati dalla società britannica Vanarama, che ha presentato la sua visione di come potrebbe essere l’auto elettrica di Apple.

Nella mente degli inglesi, questa sarà un crossover simile a una coupé senza montanti B. L’ampia superficie vetrata offre un’eccellente visibilità in tutte le direzioni. Il colore della carrozzeria è bianco opaco, come gli iPhone di quarta generazione. La griglia del radiatore ha lo stesso motivo della griglia di ventilazione sulle workstation Mac Pro. Vedremo se davvero la futura auto di Apple assomiglierà a questo render.

Apple Car render

Ti potrebbe interessare: Apple CarPlay in futuro controllerà quasi tutte le funzioni in auto