in

Aston Martin sta preparando una versione altamente performante della DBX

Aston Martin DBX
Aston Martin DBX

Aston Martin sta preparando una versione altamente performante della DBX per rivaleggiare con la Porsche Cayenne Turbo GT e potrebbe adottare la potenza del V12. I nuovi scatti del nostro fotografo al Nürburgring mostrano un prototipo leggermente mimetizzato che viene messo alla prova, i segni di un pacchetto di stile su misura per il centro della gamma superiore attorno a una nuova griglia anteriore e prese d’aria rinforzate, ma più eloquenti sono i rapporti che l’auto suonava estremamente simile a DB11 e DBS con motore V12.

Secondo indiscrezioni trapelate all’inizio di quest’anno che erano in corso lavori su un DBX più sportivo per arrivare dopo il mild-hybrid, previsto per il 2022, come parte del piano di Aston Martin di espandere la targhetta DBX in una famiglia di modelli diversificata sulla scia della sua rivale Porsche Cayenne. Sulla base dei cambiamenti di stile e della probabile tempistica del suo ciclo di sviluppo, potrebbe arrivare come parte di un aggiornamento di mezza età per il SUV di lusso, che è stato lanciato sul mercato nel 2020.

Pensata per chiamarsi DBX S e in arrivo nel 2023, sarà senza dubbio caratterizzata da una carrozzeria più aggressiva, sospensioni ribassate e freni maggiorati, in linea con un aumento di potenza che la porterà ben oltre i 542 CV dell’auto standard. Come schierato nella DB11 AMR, il V12 di Aston Martin eroga 630 CV, quasi una potenza identica alla nuova Porsche Cayenne Turbo GT.

Tuttavia, il V8 progettato da AMG utilizzato dalla DBX standard è disponibile anche con 630 CV nella super berlina GT 63 S dell’azienda tedesca. Non è chiaro se un DBX con motore V12 otterrà la produzione in serie o se Aston Martin continuerà a sfruttare la sua partnership con AMG per proteggere i motori V8 a un costo inferiore.

La casa inglese è stata recentemente avvistata testare una versione con motore V12 della coupé Vantage, che insieme a un DBX con motore identico significherebbe che l’azienda offre versioni a 12 cilindri di tutti i modelli tranne la supercar Valhalla che ha solo il V8.

Aston Martin DBX
Aston Martin DBX

Ti potrebbe interessare: Sebastian Vettel potrebbe lasciare l’Aston Martin e ritirarsi dalla Formula 1

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.