in ,

BMW i3 e i8

bmw i3

bmw i3L’esordio ufficiale delle BMW i8 con tutta probabilità avverrà nel corso del 2013, mentre sarà necessario aspettare un’ulteriore anno per la BMW i3 sia nella versione 2+2 sportiva, che city car. Tutti gli appassionati avranno la possibilità di ammirarle in tutta la loro bellezza in anteprima presso il Salone di Francoforte. La versione city car della BMW i3 dispone di un sistema di propulsione elettrico, che fornisce un’autonomia all’autovettura pari a 150 km totali.

Analizzando la carrozzeria della i3, emerge innanzitutto una struttura assolutamente compatta, grazie ad un utilizzo delle fibre di carbonio. La peculiarità di questa autovettura è soprattutto la trasparenza della parte sottostante le maniglie delle portiere, una scelta mai applicata prima d’ora da nessuna casa produttrice. Per quanto riguarda le caratteristiche del motore, vi possiamo assicurare, con assoluta certezza, che sarà elettrico e posto nella parte posteriore: motore che darà la possibilità di effettuare una guida molto agile anche se provvisto di una potenza pari a 168 cavalli . Per quanto riguarda i le prestazioni, secondo i ben informati la i3 sarebbe capace di scalare da 0 a 100 km/h in un tempo totale di 7,9 secondi.

Passiamo ora a parlare del secondo modello in arrivo dalla casa automobilistica tedesca cioè della BMW i8 proposta con una versione ibrida 2+2, disponibile in tre settaggi di funzionamento differenti in base alla preferenza del pilota: entro i 35 km si potrà viaggiare in modalità esclusivamente elettrica, o in alternativa a benzina andando a sfruttare a pieno i 220 cavalli di potenza. In ultimo si potrà scegliere una combinazione delle due configurazioni appena citate per una potenza totale pari a 349 cavalli . Grazie al supporto di due motori, l’autovettura sarà capace di raggiungere i 250 km/h e di scalare da 0 a 100 in 4,6 secondi complessivi.

i8 bmw