in

BMW i4: prime consegne anticipate di tre mesi

In anticipo di tre mesi, sono state consegnate durante una cerimonia indetta dalla Casa, le prime unità della nuova BMW i4 ai clienti.

BMW i4

Con largo anticipo rispetto alle stime iniziali, le prime unità della BMW i4 sono state consegnate ai fortunati acquirenti, durante un evento della Casa dell’Elica, lo scorso week-end. La coupé GT, realizzata secondo il conclamata stile della Casa tedesca, dispone esclusivamente di trazione elettrica, il che, in compartecipazione al SUV BMW iX, anch’egli con la spina (in arrivo fra una settimana circa) apre il nuovo corso del marchio focalizzato sulla mobilità a zero emissioni.

BMW i4 full electric: guida sportiva nel rispetto dell’ambiente

BMW i4

Bernhard Kuhnt, Senior Vice President BMW Group Market Germany, ha espresso soddisfazione. È un momento molto speciale, per la compagnia intera, la messa a disposizione di modelli totalmente inediti all’affezionata clientela. La BMW i4 – ha proseguito – testimonia quanto la dinamica sportiva e l’impronta ecosostenibile vadano d’accordo. Quindi, ritengono palese il raggiungimento dell’obiettivo: assicurare alla domanda una dimensione mai finora provata del piacere di guida.

BMW i4

Da sottolineare il fatto che le consegne della BMW i4 hanno avuto avvio ben tre mesi prima dei programmi dapprima comunicati. Stando a quanto sostenuto dallo stesso corpo dirigente era troppo l’entusiasmo di fornire la vettura “alla spina”, un tangibile passo in avanti da parte del colosso automobilistico verso quel processo di elettrificazione che la prevalenza degli operatori del settore è in procinto di intraprendere o ha già intrapreso.

Attraverso la BMW i4 – ha sottolineato Kuhnt – hanno assolutamente centrato il bersaglio. La domanda davvero elevata per tale proposta crede ne costituisca la più eloquente dimostrazione. Sono lieti di ampliare il loro portafoglio prodotti con una Gran Coupé a zero emissioni al momento opportuno e di presentare i primi esemplari agli acquirenti.

BMW i4

Una BMW su quattro oggi resa disponibile su suolo tedesco annovera già una trasmissione completamente “green” oppure è un’ibrida plug-in. Entro la conclusione del terzo trimestre del 2021, avevano soddisfatto la domanda di circa 41.900 BMW e 8.820 Mini rigorosamente elettrificate.

Design elegante ed elettromobilità nel cuore tradizionale del marchio

BMW i4

La BMW i4 combina la caratteristica sportività a un design elegante e porta l’elettromobilità nel cuore tradizionale del marchio BMW. La Gran Coupé a quattro porte è la capostipite delle BMW full electric perennemente orientate alla dinamica di guida. Le sensazioni adrenaliniche provate al volante e l’autonomia elevata si combinano sfruttando la potenza di una tecnologia efficiente e di una struttura leggera.

La BMW i4 consta in due differenti versioni. Una, la eDrive 40, prevede un unico propulsore elettrico da 340 CV e garantisce un’autonomia intorno ai 590 km. Il prezzo di listino parte in Italia da 60.900 euro. L’altra è la top level M50 ed è contraddistinta da valori prestazionali superiori, pari a 544 CV complessivi, per uno scatto da 0 a 100 orari in meno di 4 secondi. Per portarsene a casa una occorre sborsare almeno 73 mila euro, sempre nella nostra penisola.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.