in ,

BMW M3 Touring: svelata la sezione posteriore

L’ennesima anteprima della tanto attesa BMW M3 Touring ha completamente esposto la sezione posteriore della Wagon del comparto M di casa BMW

M3 Touring

L’ennesima anteprima della tanto attesa BMW M3 Touring ha completamente esposto la sezione posteriore della nuova Wagon ad elevate prestazioni del comparto M di casa BMW. L’alternativa più “pratica e familiare” dell’iconica BMW M3 irromperà sulla scena per affascinare il pubblico che vuole divertirsi sfruttando un’esperienza di guida indimenticabile.

La BMW M3 Touring rappresenta infatti una delle grandi scommesse del costruttore tedesco per questo 2022. Il tanto atteso “lupo travestito da agnello” si profila già all’orizzonte e anche se mancano ancora pochi mesi alla sua effettiva data di presentazione, abbiamo un nuovo anticipo con cui vivacizzare l’attesa. Un video ha completamente esposto la parte posteriore della nuova BMW M3 Touring.

M3 Touring

L’introduzione della variante di carrozzeria Touring è una chiara risposta alle richieste che numerosi fan del marchio fanno da anni. La nuova M3 Touring, quando approderà nelle concessionarie, dovrà vedersela, tra le altre, con l’Audi RS 4 Avant e la Mercedes-AMG C 63 Estate.

Il video che accompagna questo articolo è stato pubblicato sul canale YouTube ufficiale di BMW M. Oltre a mostrare diversi prototipi in azione che chiaramente sono coperti da una notevole camuffatura, viene mostrata anche la parte posteriore della M3 Touring: questa priva di qualsiasi elemento provvisorio o di qualunque camuffamento. È molto importante tenere conto di tutte le caratteristiche distintive che la BMW M3 Touring sfoggerà in questa zona.

La nuova BMW M3 Touring è accreditata di oltre 500 cavalli di potenza

Al di là della silhouette disegnata dalla sua carrozzeria, che è un fattore determinante, sarà proprio al posteriore che la BMW M3 Touring esibirà un numero maggiore di elementi differenzianti rispetto alla variante con carrozzeria berlina. Tuttavia, entrambi i modelli manterranno determinate connessioni poiché sono caratteristiche comuni dei veicoli firmati dai designer di BMW M. Troviamo poi uno spoiler sul tetto, discreto ma evidente. Da segnalare anche il diffusore piuttosto marcato e fortemente aggressivo. Un diffusore in cui sono perfettamente integrate le quattro uscite dell’impianto di scarico sportivo. Sul modello che arriverà presto nelle concessionarie non mancherà l’iconico badge “BMW M”.

M3 Touring

Sotto il cofano della nuova BMW M3 Touring ci sarà un motore a benzina M TwinPower Turbo da 3,0 litri a sei cilindri che sviluppa 510 cavalli di potenza e 650 Nm di coppia. Un blocco associato a un cambio automatico e un sistema di trazione integrale M xDrive. Questa meccanica permetterà di raggiungere una velocità massima di 250 km/h.

Il debutto ufficiale della nuova BMW M3 Touring è previsto per la prossima estate. La commercializzazione inizierà ufficialmente entro la fine dell’anno.