in

Bosch introduce un cavo di ricarica senza centralina

Bosch
Bosch

Al Salone Internazionale dell’Automobile di Monaco 2021 non vengono presentate solo nuove auto elettriche, ma altri elementi che vengono utilizzati nei veicoli elettrici come Bosch e il suo cavo di ricarica senza scatola di controllo, un cavo che integra tutta quella tecnologia fornendo importanti vantaggi e benefici rispetto a quelli attuali.

Il “blocco di ricarica”, come viene chiamato colloquialmente, è solitamente piuttosto ingombrante e viene installato sui cavi per la ricarica in una presa da 230 volt, una normale presa come quella che abbiamo in casa. Ma grazie a questa nuova Bosch cavo di carico , la casella di controllo non è necessario , che è di solito abbastanza pesante e ingombrante, risparmiando così spazio nel bagagliaio e peso, dato che il cavo Bosch pesa meno di tre chilogrammi, rispetto ai cavi tipici Oggi è 40% di peso in meno.

Inoltre, un altro grande vantaggio è che dovrai portare un solo cavo in macchina poiché grazie agli adattatori puoi utilizzare lo stesso cavo per caricare nelle spine Schuko o di tipo 2 per ricariche più veloci fino a 22 kW di potenza. “Con questo cavo di ricarica universale, Bosch rende la mobilità elettrica ancora più a misura di cliente”, afferma il Dr. Uwe Gackstatter, presidente della divisione Powertrain Solutions di Bosch. “Vogliamo che il nuovo cavo sia di serie per i veicoli elettrici”. Bosch prevede di iniziare a vendere il cavo a produttori e conducenti di veicoli a metà del 2022. Ma come ha fatto Bosch ad eliminare la centralina? Ti starai sicuramente facendo questa domanda.

Per integrare la tecnologia di controllo e sicurezza in connettori per cavi compatti, gli sviluppatori Bosch hanno ridotto significativamente le dimensioni dei componenti elettronici rispetto alle precedenti applicazioni nelle scatole di controllo. Qui hanno beneficiato dell’esperienza di miniaturizzazione che viene costantemente sviluppata all’interno dell’azienda. Nonostante le passate dichiarazioni del presidente di Bosch dello scorso gennaio contro le auto elettriche, sembra che l’azienda stia scommettendo sullo sviluppo di prodotti e soluzioni per questo tipo di veicolo.

Bosch
Bosch

Ti potrebbe interessare: Indagine Bosch: incentivi si, ma per vetture con motore termico

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.